Sostegno alle famiglie, via alle domande: come fare richiesta

Sul portale web del Comune le richieste di buoni spesa. Attivo anche il call center

terza dose supermercato
spesa più cara

Sostegno alle famiglie. E’ possibile a partire da questa settimana presentare domanda al Comune di Milano per ottenere un buono utile per le spese alimentari, così come deciso con l’ordinanza della Protezione Civile che a Milano assegna un contributo complessivo di poco più di 7,2 milioni.

 

Sostegno alle famiglie, come presentare le richieste

Il modulo per la presentazione delle richieste, con poche e semplici domande sui dati anagrafici e di conferma dei requisiti di accesso, sarà disponibile a breve sul sito comune.milano.it. Sarà anche attivo un servizio di assistenza alla compilazione telefonando allo 02.02.02. Come raccontato dall’assessore alle Politiche Sociali, Gabriele Rabaiotti, a Mi-Tomorrow, il Comune ha ritenuto di suddividere le risorse in tre linee di azione: la prima è quella del rafforzamento dei sette hub attivi in città da circa un mese.

Una seconda parte dei fondi straordinari sarà poi utilizzata per riconoscere un contributo alle quasi 1.200 famiglie che, pur essendo già state ammesse nelle graduatorie 2019 di sostegno al reddito, non hanno ancora ricevuto il finanziamento previsto. Ai nuclei fino a un massimo di tre componenti verrà riconosciuto un buono di 150 euro al mese per due mesi, che arriveranno a 350 euro (sempre mensili per un bimestre) in caso i componenti fossero più di tre.

Sostegno alle famiglie, le linee di intervento

Attraverso la terza linea di intervento, infine, che potrà contare su un importo pari a oltre 5 milioni 848.000 euro, verranno erogati buoni spesa ai cittadini che si trovano in grave difficoltà a causa dell’emergenza in corso.