27.3 C
Milano
02. 08. 2021 19:54

Stato di emergenza verso la proroga: il governo vota per il 31 ottobre. Cosa cambia?

La linea del governo è di prorogare lo stato di emergenza fino al 31 ottobre. ​Contrari Lega, Fdi e Fi. La proroga consentirà al premier Conte di emanare decreti e DPCM in caso di nuovi focolai, istituire zone rosse e limitare la libertà dei cittadini qualora verrà ritenuto necessario

Più letti

In questi giorni si è spesso parlato dell’eventualità di prorogare lo stato di emergenza. Alle 18:30 di oggi il premier Conte farà una comunicazione al Senato al termine della quale l’aula voterà una risoluzione sulla proroga: lo stato di emergenza verrà prorogato al 31 ottobre?

Stato di emergenza verso la proroga: il governo vota per il 31 ottobre. Cosa cambia?

Stato di emergenza. Lo scorso 31 gennaio 2020 il governo ha dichiarato, per la durata di 6 mesi, quindi fino al 31 luglio, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario rapprresentato dal virus Covid-19. La decisione del governo è di prorogarlo fino al 31 ottobre. Al termine della conferenza prevista nel tardo pomeriggio l’aula voterà una risoluzione sulla proroga. Lo Stato d’emergenza attribuisce al governo e alla Protezione civile dei poteri straordinari o speciali. Per l’Italia, è stato dichiarato lo scorso 31 gennaio 2020 per la durata di 6 mesi, quindi fino al prossimo 31 luglio. Capire come agire è una priorità. L’opposizione resta  contraria alla proroga. Diversi partiti la ritengono utile solo ad ampliare i poteri del premier.

Proroga. La proroga consente di istituire, in caso di gravi focolai, nuove zone rosse confinate e chiuse agli scambi con l’esterno e che consentirà, in caso di una seconda ondata, di reperire posti letto extra ospedalieri (alberghi, caserme…). I voli da e per gli Stati che vengono ritenuti a rischio verranno bloccati. Permetterà una sicura ripartenza scolastica. Dove possibile e necessario proseguirà lo smartworking. Nella pubblica amministrazione, per una norma contenuta nel decreto Rilancio, i dipendenti rimarranno in smartworking fino al 31 dicembre.

In breve

Bollettino regionale, tasso di positività in crescita: Milano, +44 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 326 con la percentuale tra tamponi eseguiti (10.511 oggi) e positivi...