6.5 C
Milano
28. 11. 2022 19:54

Strage di Gorla, Milano ricorda i Piccoli Martiri a 78 anni dalla tragedia

Morirono 184 bambini e 25 tra insegnanti, direttrice e personale scolastico

Più letti

Ricorre oggi il 78esimo anniversario della strage di Gorla, che causò la morte di 184 bambini (i “Piccoli Martiri di Gorla”), alunni della scuola elementare di Milano “Francesco Crispi”, a seguito di un bombardamento aereo alleato che colpì l’intero quartiere milanese di Gorla la mattina di venerdì 20 ottobre 1944, durante la Seconda guerra mondiale. Come ogni anno, il 20 ottobre Milano commemora le vittime innocenti della strage.

Strage di Gorla, l’errore americano

Quella mattina 18 bombardieri americani, con a bordo 10 bombe da 220 kg, per un errore nel calcolo della rotta si trovarono a sorvolare il quartiere Gorla anziché gli stabilimenti della Breda. Quando l’errore fu chiaro però le bombe erano già state innescate e non potevano essere riportate indietro.

Un quartiere raso al suolo

Il comandante James B. Knapp, contrariamente a quanto previsto in casi simili, non fece sganciare le bombe nelle campagne o in mare durante il volo di ritorno, ma ordinò di disfarsene subito causando la strage di Gorla. Le esplosioni distrussero il quartiere, radendo al suolo case, negozi e anche la scuola “Francesco Crispi”: morirono 184 bambini e 25 tra insegnanti, direttrice e personale scolastico.

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...