20.6 C
Milano
19. 08. 2022 13:07

Suor Luisa Dell’Orto uccisa ad Haiti. Delpini: «Straziati e sconcertati»

La religiosa è rimasta vittima di un'aggressione

Più letti

A dare la notizia della sua scomparsa è stata l’Arcidiocesi di Milano. Suor Luisa Dell’Orto, 65 anni, di origini lecchesi che ha collaborato a tante missioni a scopo umanitario, è stata uccisa nel fine settimana ad Haiti, nella capitale Port au Prince.

Uccisa suor Luisa, il cordoglio di Delpini

Da vent’anni suor Luisa aveva a cuore la situazione di Haiti e lavorava sul territorio, in un sobborgo di Port au Prince. Sabato mattina è rimasta vittima di un’aggressione mentre passeggiava. Gravemente ferita, è stata portata d’urgenza all’ospedale Bernard Mevs, ma poco dopo ha perso la vita.

Suor Luisa era la guida di “Casa Carlo”, ricostruita grazie ai fondi raccolti dalla Caritas italiana e all’intervento della religiosa, che nel 2010 si è occupata in prima persona della ricostruzione dopo il terrificante terremoto.

«La morte di suor Luisa Dell’Orto, piccola sorella del Vangelo, ci lascia straziati e sconcertati, diventa rivelazione del bene che ha compiuto e della vita santa che ha vissuto, diventa dolore e preghiera – scrive l’arcivescovo Mario Delpini -. Esprimo a nome della Chiesa ambrosiana la partecipazione al lutto dei familiari, al ricordo grato e sofferto di quanti l’hanno conosciuta, la certezza che la sua morte, così simile alla morte di Charles de Foucauld, unita alla morte di Gesù possa essere seme di vita nuova per la terra di Haiti e per lei ingresso nella gloria».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...