31.2 C
Milano
21. 05. 2022 20:39

Il taser funziona: bloccato a Milano un uomo che importunava i passanti

Il 33enne è stato bloccato grazie alla pistola elettrica ed è stato ricoverato in psichiatria

Più letti

Introdotto in dotazione alla Polizia di Stato lo scorso mese di marzo, il taser a Milano inizia a dare i primi effetti positivi. L’ultimo evento, andato in scena ieri pomeriggio, giovedì 5 marzo a Milano, segnala il buon esito di un episodio in cui un uomo minacciava i passanti.

Taser alla polizia: bloccato un uomo a Milano

Uno squilibrato che importunava i passanti in centro, a Milano, è stato bloccato dalla Polizia utilizzando ancora una volta la minaccia del taser, l’arma elettrica in dotazione alle forze dell’ordine. L’uomo, un 33enne di origini bulgare, era stato segnalato da diverse telefonate di cittadini come alterato e importuno in corso Buenos Aires, intorno alle 17 di giovedì 5 maggio, mentre nella centrale via Commerciale minacciava e infastidiva i tanti passanti.

taser

Quando sono arrivati gli agenti, verso i quali ha rivolto subito la sua rabbia, ma senza aggredirli, è stata fatta intervenire una pattuglia dotata di taser e quando un poliziotto ha minacciato di usarlo contro di lui, si è fatto bloccare e portare all’ospedale, la Clinica Città Studi. Il 33enne, che non ha precedenti, è stato ricoverato in psichiatria.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...