33.2 C
Milano
02. 07. 2022 17:21

Terrazza Martini: parte il restauro di uno dei simboli di Milano

La costruzione dell’edificio risale al periodo fascista

Più letti

È partito il restauro di uno dei simboli di Milano, il grattacielo della Terrazza Martini. Punto di riferimento ella movida milanese, soprattutto quella degli anni 80 e 90, svetta nella centralissima Piazza Diaz e di fatto è il riferimento per chi proviene dalla Galleria Vittorio Emanuele II e si dirige verso la Piazza del Duomo.

Terrazza Martini, parte il restauro

Chiunque si trovi a girovagare per il centro storico di Milano avrà avuto modo di vedere le impalcature che ricoprono la facciata della Terrazza Martini. Dunque, dopo tanti anni, un altro simbolo di Milano si appresta a rifarsi il look, con i lavori che sono stati affidati a Superfici d’Autore, azienda che avrà il compito di rivedere anche l’interno della terrazza. 

Che cos’è la Terrazza Martini, un po’ di storia 

La Terrazza Martini svetta nel centro storico di Milano, sul lato opposto rispetto alla piazza del Duomo. È alta 65 metri e, rivestita di impalcature, sembra la gemella della vicina Torre Velasca, anch’essa sotto restauro e in attesa di riqualificazione. Il complesso era inizialmente conosciuto inizialmente con il nome di Centro Diaz. Venne progettato dall’architetto Luigi Mattioni e completato nell’ormai lontano 1957, anche se la costruzione dell’edificio risale a vent’anni prima, infatti era stata inserita in un piano di completamento del lato sud di piazza del Duomo risalente addirittura al 1938, in pieno regime fascista.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...