2.4 C
Milano
09. 02. 2023 10:33

«Vietato l’ingresso ai vaccinati», a Milano un negozio di elettronica negazionista

Un cartello negazionista contro i soggetti vaccinati: il negozio no vax a Milano

Più letti

Sui social da alcune settimane gira la foto di un cartello affisso sulla vetrina di un locale riportante la scritta: «È vietato l’ingresso alle persone vaccinate di recente». No, non si tratta di una bufala, ma di un negozio di elettronica a Milano.

La vicenda. A segnalare la foto era stata proprio la rivista di elettronica “Bianco e Bruno magazine” che spiegava: «La foto gira in rete da qualche giorno. Riguarda un punto vendita di Milano del nostro settore. Non scendiamo nel merito della questione vaccino perché non è di nostra competenza, sebbene abbiamo le nostre idee. Ma esporre quel cartello fa correre rischi enormi quanto meno sotto il profilo dell’immagine. E probabilmente fa correre ben altri rischi. Questa mattina abbiamo mandato un nostro collaboratore all’indirizzo del negozio. Ci ha confermato la presenza del cartello. E poi abbiamo telefonato poc’anzi, ricevendo l’ennesima conferma».

La cosa più sconcertante è anche che sotto al cartello è stata posta una spiegazione pseudoscientifica in cui prendendo a prestito alcune dichiarazioni di qualche virologo si spiega per quale fantomatico motivo i clienti vaccinati potrebbero essere potenzialmente più pericolosi dei non vaccinati. Nella Milano del 2021 purtroppo succede anche questo.

 

In breve

FantaMunicipio #19: progetti per una “movida responsabile” nei quartieri

Il progetto Movida Responsabile gestito da Ala Milano Onlus ha interessato con un questionario duemila giovani sul consumo di...