Una giornata per omaggiare i volontari, cioè chi quotidianamente presta tempo e professionalità agli altri. E’ la Giornata del Volontario, giunta alla 34esima edizione, in programma venerdì al MiCo Fieramilano Congressi di via Gattamelata. Ad organizzarla è la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione di Milano. Sarà un appuntamento per ringraziare quei volontari si mettono a disposizione delle attività della Lilt: prevenzione, diagnosi precoce e assistenza ai malati.

Nel 2018 hanno aiutato l’associazione a raggiungere numeri come 130mila ore di attività prestate, 12.700 interventi assistenziali, 13.900 accompagnamenti alle terapie, 310mila chilometri percorsi. Durante la serata saranno premiati 65 volontari per il traguardo dei 20, 10 e 5 anni. Persone giovani e meno giovani, con storie e vocazioni diverse, ma con qualcosa in comune: tutte dedicano parte del loro tempo alla lotta contro i tumori.

Non solo assistenza ai malati. Ci sono anche i volontari che accolgono chi si rivolge agli Spazi Prevenzione per una visita di diagnosi precoce, chi fa sensibilizzazione nelle piazze, chi confeziona bomboniere solidali, chi collabora al lavoro degli uffici. Tanti impegni diversi, un solo punto fermo: la formazione. LILT Milano, infatti, è stata la prima associazione italiana ad istituire una Scuola di formazione del volontariato come condizione necessaria per svolgere l’attività. La nuova campagna di reclutamento volontari si concluderà a fine mese e ad oggi vede coinvolti quasi duecento candidati volontari. A febbraio si terrà poi il corso di formazione. Per info legatumori.mi.it.

Mi-Tomorrow || Leggi. Milano. Domani.