18.5 C
Milano
12. 05. 2021 20:31

In rosso fino al 31? Inizia la battaglia legale tra Governo e Regione sui banchi del Tar

Il lockdown soft imposto dal Governo alla Lombardia potrebbe essere ribaltato dal Tar: il punto

Più letti

Per ora l’unica certezza è l’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che impone la zona rossa alla Lombardia fino al 31 gennaio. Altrettanto evidenti sono alcuni indicatori presentati dalla Regione che si trova dietro tredici territori per numero di contagi ogni centomila abitanti.

Non solo. Davanti alla Lombardia ci sono dodici per numero di tamponi ogni mille abitanti. E la Lombardia è prima per numero di tamponi e vaccini. Da qui il ricorso presentato ieri al Tar con richiesta di misura cautelare urgente per ottenere con effetto immediato la sospensione del regime più duro e tornare almeno in zona arancione. I tempi del pronunciamento della giustizia amministrativa dovrebbero essere rapidi, con un pronunciamento atteso in questi giorni.

Certezze. Nel frattempo, l’ordinanza in vigore vieta lo spostamento tra Regioni e consente di uscire di casa solo per lavoro, salute e necessità. Tuttavia, esistono almeno due deroghe rilevanti. In primis, si può fare una visita giornaliero presso l’abitazione di parenti o amici purché a muoversi siano due persone del nucleo famigliare insieme ai figli minori di 14 anni, con rientro a domicilio entro le 22.00.

E’ consentito anche raggiungere le seconde case, anche fuori dalla Regione, anche se inserite in territori rossi. Per il resto, bar e ristoranti possono effettuare solo servizio di asporto e consegne a domicilio (l’asporto per i bar senza cucina deve finire entro le 18.00). Restano chiusi centri commerciali e negozi al dettaglio come quelli di abbigliamento e accessori.

Aperture. Per quanto riguarda i negozi aperti, ecco un breve elenco: supermercati, edicole, alimentari, farmacie, parafarmacie, barbieri, parrucchieri, lavanderie, tabaccherie, negozi di elettronica e illuminazione, colorifici, ferramenta, librerie, cartolerie, articoli per neonati e giocattoli. E ancora: articoli sportivi, concessionarie di autoveicoli, profumerie, erboristerie, fioristi, ottici, fotografi e negozi di animali. Per ogni dubbio sono disponibili le Faq sul sito regione.lombardia.it.

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...