Ancora 24 ore
Ancora 24 ore

Ancora 24 ore

Mercoledì pomeriggio alle 15.00 in punto Milano torna a pensare al domani.

E lo fa con Mi-Tomorrow, il quotidiano gratuito leader nella distribuzione pomeridiana in città che, per il quinto anno consecutivo, torna ad informare i milanesi sugli eventi del giorno dopo, anticipando tendenze e proponendo approfondimenti di ogni colore: dalla cronaca al lavoro, dall’urbanistica al verde, dallo spettacolo agli appuntamenti fuori porta.

«Torniamo con grandi novità – esordisce l’amministratore delegato di Pradivio, Piermaurizio Di Rienzo –, a partire dalla distribuzione affidata a PRM che ci permetterà di abbracciare un bacino più vasto di milanesi: cominceremo un’ora prima rispetto al nostro orario storico delle quattro del pomeriggio e proseguiremo fino all’aperitivo nelle zone nevralgiche della città».

Aree stabili e strategiche si confermano le stazioni di Cadorna, Centrale, Garibaldi, Porta Genova e Lambrate, oltre a piazza Duomo, piazza San Babila, corso Buenos Aires e le novità di piazza Gae Aulenti e corso Vercelli (all’imbocco con piazza Piemonte). Confermato il resto della squadra, a partire dalla concessione pubblicitaria affidata in esclusiva ad OPQ, passando per il progetto grafico curato dallo studio Penna G&C, fino al comparto web e social gestito da Quater Pass.

Proprio Quater Pass ha progettato la nuova versione del sito www.mitomorrow.it, online da oggi, con contenuti inediti ed una versione responsive indipendente per il mobile. «Con questa rinnovata presenza sul web e con un gruppo di trenta collaboratori, tutti giornalisti pubblicisti o professionisti – sottolinea il direttore responsabile Christian Pradelli –, ci prepariamo a vivere una stagione importante per la nostra città. Come per il Paese, del resto.

Siamo nati sull’onda dell’attesa per Expo 2015, abbiamo vissuto in prima linea le ultime elezioni comunali e la finale di Champions League a San Siro. Ora siamo pronti non solo per arricchire l’agenda del giorno dopo dei milanesi, ma anche per raccontare, andare più a fondo. Provare a capire ciò che viene dato troppo spesso per scontato». Non a caso, in una settimana che avrà il suo culmine con l’inizio della Fashion Week, Mi-Tomorrow decide di partire dalla cronaca con un’analisi sulla situazione dei ponti e dei cavalcavia milanesi. «Perché il ponte Morandi – chiosa Pradelli – non è il ponte di Genova: è il ponte di tutti».

Torna attivo il numero Whatsapp 331.95.25.828, mentre l’appuntamento su Milanow (canale 191 del digitale terrestre) ripartirà mercoledì 19 settembre con un nuovo orario: dalle 15.15 alle 16.00.