Il lago di Lugano sorge a meno di cento chilometri da Milano ed è parte sia del territorio svizzero che di quello italiano. Le sue acque sono circondate da alti picchi panoramici e le sue sponde sono costellate dai borghi pittoreschi tipici del Canton Ticino lo rendono la destinazione ideale per un breve viaggio all’insegna di arte e natura.

 

Non solo Lugano

Pensando al lago di Lugano la prima città a venire in mente è sicuramente Lugano che, con quasi 60.000 abitanti, è il centro abitato più vasto dell’area nonché polo culturale di grande importanza, come racconta la guida Lugano edita da Morellini, grazie alla presenza del centro culturale inaugurato nel 2015 LAC Lugano Arte & Cultura a cui si deve l’organizzazione di mostre, festival e concerti. Lugano vanta anche un centro storico di grande bellezza in cui si possono ammirare edifici e religiosi come la Cattedrale di San Lorenzo e il palazzo civico, ma, come ci racconta la piattaforma Holiday on Lake, sono diversi i borghi che si affacciano sul lago che meritano una visita. Unico nel suo genere è ad esempio Campione d’Italia, exclave Italiana nel Canton Ticino, che fino a poco tempo fa considerata una tappa imperdibile per gli amanti del gioco che si recavano presso il suo celebre casinò per tentare la fortuna alla roulette, alle slot machine e alla versione europea del blackjack che, come racconta la pagina dedicata al gioco di Betway Casinò, è la più diffusa in Europa ed è la preferita anche da istituzioni del calibro del casinò di Montecarlo.

Dopo la chiusura del casinò Campione d’Italia ha perso parte del suo fascino, ma merita comunque una visita per le sue chiese come il Santuario della Madonna dei Ghirli e per poter dire di essere stati in un pezzetto d’Italia all’estero! Lo status della città unico nel suo genere fa inoltre sì che a Campione d’Italia sia possibile pagare sia in euro che in franchi e che i prodotti non siano soggetti all’IVA italiana, cosa che fa di Campione una buona tappa per lo shopping.
Tra gli altri borghi del lago spicca la cosiddetta perla del Ceresio, altro nome che indica il lago di Lugano, Morcote, piccolo villaggio di quasi ottocento abitanti celebre per le sue vie variopinte e per edifici religiosi come la chiesa di Santa Maria del Sasso. È possibile invece visitare la Swissminiatur, la Svizzera in miniatura, presso Melide, cittadina celebre anche per le sue ville nobiliari e per la diga-ponte che la collega al comune di Bissone.

A contatto con la natura

Il lago di Lugano è celebre anche per la natura lussureggiante che lo contraddistingue e per la presenza ravvicinata di lago e montagna. Gli amanti delle escursioni possono infatti visitare alcuni dei monti principali a piedi o in funivia e godere di meravigliose viste panoramiche sul lago e le montagne vicine. Raggiunta la cima del Monte Lema partendo da Miglieglia, ad esempio, è possibile ammirare dall’alto il lago di Lugano, il lago Maggiore e il Monte Rosa in un colpo solo e, di notte, ammirare le stelle grazie all’osservatorio astronomico Le Pleiadi. Alle spalle di Lugano sorgono invece il Monte Brè e il Monte San Salvatore, entrambi molto amati dagli escursionisti dalla cui cima si possono ammirare il lago e i villaggi circostanti, mentre figura persino tra i siti UNESCO il Monte San Giorgio grazie ai ritrovamenti di fossili avvenuti sui suoi pendii a partire dal 1850.

Ovviamente, quanto si parla di lago di Lugano e della natura non ci si può dimenticare del lago stesso. Se in alcuni borghi la discesa al lago può essere un po’ impervia, in località come Lugano o Porlezza il lago è facilmente raggiungibile ed il loro lungolago è l’ideale per passeggiare e per sentirsi come in spiaggia grazie a sdraio, pedalò e la possibilità di partecipare a una crociera. Sono infatti diverse le agenzie consultabili su Tripadvisor, tra cui l’Ente Turistico del Luganese, che offrono tour a piedi e in barca. Gli amanti della cultura possono inoltre godere di un pomeriggio in barca unito alla visita di un museo raggiungendo in battello il museo Doganale la cui peculiarità, come spiega il portale delle guide turistiche della Svizzera italiana GuideSI, è proprio quella di essere raggiungibile solo via acqua.


Se Lugano è sicuramente la tappa principale dei visitatori del lago di Lugano, l’area del lago offre ai visitatori anche villaggi pittoreschi e ricchi di storia e la possibilità di immergersi nella natura godendo di un panorama mozzafiato.