30 C
Milano
23. 07. 2021 21:47

Dolcissimo assaggio, torna a Cremona l’Anteprima della Festa del Torrone

Dal 16 al 18 ottobre: showcooking, degustazioni e disfide gastronomiche in tutta sicurezza

Più letti

Il torrone torna protagonista dell’appuntamento tradizionale dell’autunno cremonese. La città del Torrazzo si ricopre di dolcezza con l’Anteprima della Festa del Torrone: dal 16 al 18 ottobre, il dolce tipico di Cremona verrà celebrato in tutte le sue forme, grazie alla mostra mercato nel centro storico con degustazioni, rigorosamente su prenotazione.

Dolcissimo assaggio, torna a Cremona l’Anteprima della Festa del Torrone

Un programma più ristretto leggero alle precedenti edizioni nel rispetto delle norme di contenimento del Covid-19. «L’evento rimarrà immutato, potente e strutturato nella sostanza», spiega Stefano Pellicciardi, rappresentante di SGP Events, la società che da 13 anni organizza la manifestazione. L’edizione speciale di quest’anno porterà per le vie del centro storico della città tante novità, ma non mancheranno gli appuntamenti tradizionali, come le maxi-costruzioni di Torrone e il Torrone d’Oro, che da sempre accompagnano la festa.

Torrone d’oro

Anche quest’anno si assegnerà il suo premio più prestigioso, il Torrone d’oro, a chi rappresenta Cremona e il suo territorio in Italia e nel mondo.

Quest’anno il Torrone d’Oro verrà assegnato alle 11.00 di domenica al Palatorrone, a Sasha Achilli, la filmmaker che ha firmato un docufilm sull’emergenza Coronavirus all’ospedale di Cremona; Lena Yokoyama, la violinista che suonò sul tetto dell’ospedale di Cremona durante il lockdown, trasmettendo un segnale di speranza a tutto il mondo; Elena Pagliarini, l’infermiera dell’Asst di Cremona, protagonista dello scatto rubato durante un estenuante turno di lavoro durante i mesi più drammatici della pandemia; Francesca Mangiatordi, medico di pronto soccorso all’ospedale Maggiore di Cremona che scattò la foto divenuta simbolo del Coronavirus.

Il programma

  • Venerdì 16 Ottobre

Giornata di apertura delle aree commerciali, dalle 9.00 alle 20.00, nel centro storico i produttori di torrone, cioccolato e dolci provenienti da tutta Italia saranno presenti in Piazza Stradivari, Via Gramsci, Cortile Federico II. Un Po di Torrone & Salame: gita a bordo del Battello “Mattei” per una gita sul Po, durante la quale i passeggeri saranno deliziati da una degustazione dolce salata del torrone artigianale Rivoltini, del salame cremonese Negroni, accompagnato da un calice di prosecco o analcolico.

  • Sabato 17 Ottobre

10.30 – Inaugurazione dell’Anteprima della Festa del Torrone

11.00 – (Palatorrone, Piazza Roma) Showcooking

Showcooking del ristorante AlQuarto, dal tema “Sweet Cremona”, durante il quale si alterneranno ai fornelli gli chef-pasticceri Andrea Regonati, Stefano Minchillo e Davide Wang, proponendo un goloso dolce al torrone realizzato per la festa che esalterà il torrone artigianale di Cremona.

14.30 – (Piazza del Comune) Infiorata omaggio a Cremona

Verrà realizzata sulla pavimentazione una vera e propria opera d’arte che con il trascorrere delle ore verrà pian piano ricoperta prendendo forma e colore, fino alla creazione di un maestoso disegno in omaggio a Cremona.

14.30 – (Piazza Roma, Palatorrone) Il Panettone di Torrone

Presentazione-degustazione in cui verrà presentato il nuovo prodotto che mixa il torrone Rivoltini Alimentare Dolciaria con la fragranza dei lievitati del Forno Manini e fatto degustare in abbinamento a un pregiato vino della Cantina Ruinello.

16.00 – (Piazza Roma, Palatorrone) Torrone&Bollicine

Incontro-degustazione in cui verrà proposto l’accostamento torrone e bollicine tra torroni artigianali dell’azienda Rivoltini Alimentare Dolciaria e i vini della Cantina Ruinello. Grazie alla guida esperta di maestri torronai e sommelier, i partecipanti saranno condotti in un viaggio unico e ricco per il palato.

17.00 – (Piazza Roma, Palatorrone) Premio Bontà

Quest’anno verrà conferito allo pneumologo cremonese Giancarlo Bosio che ha lottato in prima linea contro il Covid-19 ed ha trascorso gli ultimi mesi prima della pensione in trincea per salvare più vite umane possibili.

  • Domenica 18 ottobre

10.00 – (Piazza del Comune) Maxi scultura di torrone

Verrà realizzata, dall’azienda Rivoltini Alimentare Dolciaria, una maxi-scultura di torrone raffigurante la Lombardia, regione che ospita da tantissimi anni la festa dedicata al dolce di ricorrenza più goloso. Un torrone over size di 6 metri circa che farà bella mostra di sé nella splendida cornice della piazza centrale della città.

14.00 – (Piazza Roma, Palatorrone) Degustazione Il Torrone Sperlari

Un percorso sensoriale con assaggi di varie tipologie di Torroncini Sperlari, in cui esperti del settore spiegheranno il processo di produzione e le caratteristiche del prodotto. In più, uno showcooking con il pasticcere piemontese Alessandro del Trotti che realizzerà un torrone morbido con miele di acacia e bergamotto, racchiuso da un velo di cioccolato fondente Caraibe 66%

torrone
torrone

In breve

Milano: animali domestici seppelliti insieme ai padroni

È tutto vero, a Milano le ceneri di cani, gatti e animali domestici in generale, potranno essere tumulate nella...