24.6 C
Milano
18. 05. 2022 21:50

Emoving Days: l’evento milanese sulla mobilità sostenibile

Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i cittadini a intraprendere atteggiamenti responsabili nei confronti dell’ambiente

Più letti

Manca poco all’avvio degli Emoving Days, il grande evento sulla mobilità elettrica e urbana organizzato da Sport Press Srl SB e Green Media Lab Srl SB nel moderno e affascinante quartiere di CityLife. Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i cittadini a intraprendere atteggiamenti responsabili nei confronti dell’ambiente attraverso dibattiti e presentazioni su numerose tematiche legate alla mobilità sostenibile. Per questo motivo gli Emoving Days saranno interamente carbon neutral, ovvero tutte le emissioni di CO2 prodotte durante la manifestazione saranno calcolate dal Dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università degli Studi di Milano e successivamente compensate attraverso l’acquisto di crediti di carbonio certificati, generati da progetti ad impatto positivo ambientale e sociale.

Emoving Days, tutto pronto per una Milano carbon free

Sul palco si alterneranno ospiti prestigiosi tra i quali ricercatori, atleti, esponenti di associazioni, aziende, startup ed enti turistici. Ma non finisce qui, in quanto è previsto per la mattinata di sabato 4 settembre, alle ore 11:00, l’intervento del sindaco di Milano Giuseppe Sala, grande appassionato del mondo bike e da sempre sensibile alle tematiche legate alla mobilità sostenibile. Inoltre il villaggio espositivo sarà animato da numerosi e importanti partner, alcuni dei quali hanno già svelato ulteriori dettagli relativi all’evento nel corso della conferenza stampa di presentazione di mercoledì 1 settembre.

La bicicletta ha ancora appeal

I dati presentati all’interno della conferenza stampa mostrano in maniera inequivocabile come le bici tradizionali mantengano il proprio appeal negli interessi dei consumatori, mentre è ormai esploso il settore delle eBike, che segna quasi un raddoppio delle vendite negli ultimi tre anni per il mercato italiano. Le vendite di bici muscolari nel nostro Paese sono passate da 1.518.000 nel 2019 a 1.730.000 nel 2020 (+14%), mentre quelle per i modelli a pedalata assistita hanno osservato una variazione del +44% passando da 195.000 a 280.000. Un incremento che nel 2020 ha osservato un boom senza precedenti con una variazione positiva rispetto al 2019 anche a livello europeo del +11% e del +34% solo per i modelli elettrici. Sono state oltre 22 milioni le unità vendute nell’UE e Regno Unito nel corso dello scorso anno. Per il programma completo clicca qui.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...