La Festa dell’Opera
La Festa dell’Opera

Immaginate di passeggiare per la città accompagnati dalle note di famose arie operistiche. Proprio come in un kolossal musical. Sabato prossimo, 8 giugno, sarà possibile, dall’alba alla mezzanotte a Brescia, dove si svolgerà l’ottava edizione della Festa dell’Opera, in oltre cinquanta luoghi della città. L’edizione 2019 che invita melomani e semplici appassionati di musica ad accomodarsi in platea, celebrerà l’Opera come eccellenza nazionale, simbolo della tradizione italiana e, al contempo, linguaggio universale.

Altrettanto universale e aperto a tante connotazioni sarà il tema dell’ottava edizione, Re/Regine. Potere/Passione che costituirà il fil rouge attorno a cui ruoteranno i numerosi appuntamenti della giornata. Questa la grande novità che la Fondazione del Teatro Grande di Brescia annuncia: una decisione che nasce dallo straordinario successo della passata edizione e dalla volontà di dare al grande evento cittadino un respiro ancora più importante.

La kermesse proporrà percorsi inediti nel mondo dell’Opera e nei suoi incroci con altri linguaggi musicali: jazz, elettronica, swing, pop, rock, musica contemporanea. Centinaia di artisti e decine di location, pubbliche e private, accoglieranno i suoni e le voci dell’Opera in un caleidoscopio di emozioni e meraviglie. L’obiettivo è aprire l’Opera a tutti e portare il fascino del melodramma anche a diretto contatto con un nuovo pubblico.

Il palinsesto degli spettacoli sarà, come sempre, completamente gratuito e si consiglia quindi la prenotazione in largo anticipo. Si inizia alle 5.30 con Arie d’opera e colazione all’italiana, nel suggestivo Convento dei Padri Carmelitani Scalzi di San Pietro in Oliveto con Bazzini Consort e i cantanti della Festa dell’Opera. Alle 11.30 al Mo.Ca. si terrà l’incontro Blogger dell’Opera Angelo Foletto interroga e fa dialogare alcuni giornalisti musicali e critici del web.

Per tutta la giornata fra le vie di Brescia sfrecceranno le automobili della Festa dell’Opera e portano musica e suoni ovunque, grazie al progetto Operacar. Non mancheranno gustose proposte operistiche anche a tavola: molti ristoranti in città proporranno menù ad hoc con piatti dedicati, cocktail, gelati e altre prelibatezze. Per chi preferisce un pasto mordi e fuggi, in Largo Formentone. Sarà posizionato un food truck. Info su festadellopera.it.


www.mitomorrow.it