A Brescia 24 ore di musica per La Festa dell’Opera

La Festa dell’Opera
La Festa dell’Opera

Immaginate di passeggiare per la città accompagnati dalle note di famose arie operistiche. Proprio come in un kolossal musical. Sabato prossimo, 8 giugno, sarà possibile, dall’alba alla mezzanotte a Brescia, dove si svolgerà l’ottava edizione della Festa dell’Opera, in oltre cinquanta luoghi della città. L’edizione 2019 che invita melomani e semplici appassionati di musica ad accomodarsi in platea, celebrerà l’Opera come eccellenza nazionale, simbolo della tradizione italiana e, al contempo, linguaggio universale.

Altrettanto universale e aperto a tante connotazioni sarà il tema dell’ottava edizione, Re/Regine. Potere/Passione che costituirà il fil rouge attorno a cui ruoteranno i numerosi appuntamenti della giornata. Questa la grande novità che la Fondazione del Teatro Grande di Brescia annuncia: una decisione che nasce dallo straordinario successo della passata edizione e dalla volontà di dare al grande evento cittadino un respiro ancora più importante.

La kermesse proporrà percorsi inediti nel mondo dell’Opera e nei suoi incroci con altri linguaggi musicali: jazz, elettronica, swing, pop, rock, musica contemporanea. Centinaia di artisti e decine di location, pubbliche e private, accoglieranno i suoni e le voci dell’Opera in un caleidoscopio di emozioni e meraviglie. L’obiettivo è aprire l’Opera a tutti e portare il fascino del melodramma anche a diretto contatto con un nuovo pubblico.

Il palinsesto degli spettacoli sarà, come sempre, completamente gratuito e si consiglia quindi la prenotazione in largo anticipo. Si inizia alle 5.30 con Arie d’opera e colazione all’italiana, nel suggestivo Convento dei Padri Carmelitani Scalzi di San Pietro in Oliveto con Bazzini Consort e i cantanti della Festa dell’Opera. Alle 11.30 al Mo.Ca. si terrà l’incontro Blogger dell’Opera Angelo Foletto interroga e fa dialogare alcuni giornalisti musicali e critici del web.

Per tutta la giornata fra le vie di Brescia sfrecceranno le automobili della Festa dell’Opera e portano musica e suoni ovunque, grazie al progetto Operacar. Non mancheranno gustose proposte operistiche anche a tavola: molti ristoranti in città proporranno menù ad hoc con piatti dedicati, cocktail, gelati e altre prelibatezze. Per chi preferisce un pasto mordi e fuggi, in Largo Formentone. Sarà posizionato un food truck. Info su festadellopera.it.


www.mitomorrow.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here