26.1 C
Milano
14. 07. 2020 18:25

Langhe mozzafiato: meta clou anche ora, per un weekend magico

Luoghi speciali dove la sostenibilità ambientale, la tutela del territorio, il patrimonio artistico e culturale, la qualità dell’accoglienza si uniscono per regalare autenticità al viaggio

Più letti

Cambia l’identikit del coronavirus: cala l’età media dei contagiati

Un nuovo report dell'Iss mostra come le dinamiche di contagio stiano cambiando nell'ultimo periodo. Se all'inizio della pandemia, il...

Bollettino regionale, un nuovo calo nelle terapie intensive: Milano, +3

Da un lato il presidente Fontana invita a prestare maggiore attenzione ai nuovi focolai e ai contagi di ritorno,...

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Un’estate alla scoperta delle Langhe: Barolo, Cherasco e Monforte d’Alba, località Bandiera Arancione di Touring Club.

 

Langhe mozzafiato

BAROLO

Barolo, Bandiera Arancione dal 2007 è un borgo medievale che ha dato il nome al famosissimo vino, prodotto dal vitigno nebbiolo. Il paese chiude una valletta e si trova adagiato su una specie di altopiano, a forma di sperone, protetto dai rilievi circostanti, disposti ad anfiteatro. Le case del centro si allineano ai piedi del castello Falletti, sede dell’Enoteca Regionale del Barolo e del Museo del Vino (WI.MU), il più innovativo museo del vino in Italia e tra i più importanti al mondo, allestito in un castello dalla storia millenaria. Sulla piazza davanti al castello si affaccia la chiesa romanica parrocchiale di San Donato che sotto il presbiterio ospita il sepolcreto degli antichi feudatari. Nella piazza si trova anche il Museo del cavatappi che ha sede in una ex cantina dai soffitti con volte a botte e presenta circa 500 esemplari a partire dalla seconda metà del 1600 a oggi. Qui non si può non degustare il vino Barolo Docg di importanti case vinicole che si caratterizzano, oltre che per la qualità dei loro vini, anche per le loro cantine, che negli ultimi anni hanno sempre più spesso coinvolto architetti e designer dal gusto contemporaneo.

Barolo - biblioteca storica castello comunale Falletti
Barolo – biblioteca storica castello comunale Falletti

CHERASCO

Cherasco, anello di congiunzione tra Langhe e Roero, è una cittadina dal centro storico con ampie vie ortogonali aperte da portici e abbellita da numerosi edifici che vanno dal Medioevo all’età barocca. E’ località Bandiera Arancione dal 2007. Da vedere la chiesa di San Martino, costruita tra il XIII e il XIV secolo, e la chiesa di San Pietro, la più antica e importante della località, che conserva un’interessante facciata romanica. Il Castello Visconteo, oggi proprietà privata, sorge in una posizione strategica su un’altura e fu costruito da Luchino Visconti, Signore di Milano, nel 1348. Nel seicentesco Palazzo Gotti di Salerano, fra stanze ricche di affreschi ben conservati, si trova il Museo civico “Giovan Battista Adriani”.  Gli archi rappresentano uno dei simboli di Cherasco, il più importante è l’Arco del Belvedere, realizzato nel 1647 da Vittorio Amedeo I di Savoia; poco distante si trova l’Arco di Porta Narzole che insieme all’altro racchiude il centro della località. Curioso il Museo della Magia, il più importante museo italiano dedicato alla magia e all’illusionismo. Da assaggiare i Baci di Cherasco, cioccolatini tipici della località nati nel 1881 e prodotti con le nocciole delle Langhe tostate e con il cioccolato fondente.

MONFORTE D’ALBA

Di origine romana e nel Medioevo centro dell’eresia catara, Monforte d’Alba è località Bandiera Arancione dal 2007: si trova in una posizione privilegiata su una delle colline più maestose delle Langhe, da cui si può godere di una vista spettacolare. Il borgo ha conservato l’originario impianto medievale, con strette vie che salgono verso la piazza dell’Antica Chiesa, dove si trovano l’oratorio di Sant’Agostino, il palazzo Scarampi, ricavato dalle strutture di un castello medievale, e, in posizione isolata, un’antica torre campanaria. Nella piazza, a forma di anfiteatro, è stato ricavato un vero e proprio auditorium a cielo aperto, intitolato al famoso pianista Mieczysław Horszowski, che vi ha tenuto il concerto d’inaugurazione nell’estate del 1986. Nella parte bassa dell’abitato, da segnalare la chiesa parrocchiale della Madonna della Neve, in stile neo-gotico e pianta a croce latina, preceduta da un’ampia gradinata. Nella località si possono gustare i prodotti tipici della zona delle Langhe come il vino Barolo DOCG e i numerosi DOC: Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba e il Nebbiolo d’Alba; il tartufo bianco d’Alba e le nocciole Piemonte IGP. Nel centro storico si susseguono una grande quantità di cantine tipiche.

Monforte d’Alba
Monforte d’Alba

Il Touring seleziona le Bandiere Arancioni

Tra le tante attività a favore del patrimonio culturale e storico italiano, il Touring dal 1998 seleziona e certifica con la Bandiera Arancione i piccoli borghi eccellenti dell’entroterra. Località a misura d’uomo, con meno di 15.000 abitanti, tutte da esplorare, perfette per un weekend fuori porta o un breve soggiorno. Luoghi speciali dove la sostenibilità ambientale, la tutela del territorio, il patrimonio artistico e culturale, la qualità dell’accoglienza si uniscono per regalare autenticità al viaggio.

In breve

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Bollettino regionale, un nuovo calo nelle terapie intensive: Milano, +3

Da un lato il presidente Fontana invita a prestare maggiore attenzione ai nuovi focolai e ai contagi di ritorno, dall'altra Zangrillo afferma in maniera...

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che sta scavando il tunnel della...

Sala ancora sullo smartworking: «Che cosa fanno i commercianti se la città è vuota?»

Il sindaco Sala torna  a riaccendere il dibattito sullo smart working rilasciando un'intervista a Sky Tg 24. Le dichiarazioni. «È evidente che una parte della città...

Stazione Centrale, un giovane africano viene bloccato a terra dalla Polizia. Il video

Il gruppo delle "Sardine" ha pubblicato sul proprio canale Instagram un video in cui un giovane ragazzo di colore viene inseguito dalla polizia in...

Potrebbe interessarti