4.4 C
Milano
30. 11. 2022 22:49

Allarmismo sì, ma anche realismo col Covid

Più letti

Non è allarmismo, ma poco ci manca. Secondo il monitoraggio della Fondazione Gimbe, nella settimana 29 giugno-5 luglio, si è registrato “un ulteriore aumento dei nuovi casi (595.349) di Covid in tutte le Regioni e in tutte le Province.

Covid, aumento dei casi in Lombardia e in Italia

In particolare, in Lombardia l’incremento di casi è del 95,9% e sono ancora in crescita gli indicatori ospedalieri e i decessi a fronte di percentuali ferme se parliamo di chi ha ricevuto almeno una dose di vaccino (88,1% della platea) e di chi ha completato il ciclo vaccinale (86,6% della platea). La crescita esponenziale dei contagi non contabilizza il sommerso dei casi non dichiarati, fanno notare gli esperti e con le quarte dosi al palo e le differenze regionali nelle coperture si rischia di determinare un “lockdown di fatto” su vari servizi, inclusi quelli turistici.

lombardia

«In questa fase – ha spiegato Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe -, oltre ad accelerare la somministrazione della quarta dose nei pazienti vulnerabili, è indispensabile contenere la circolazione virale utilizzando le mascherine». E ancora: «Esistono reali motivi di preoccupazione, anche perché l’occupazione dei posti letto è destinata ad aumentare nelle prossime settimane».

I primi effetti della nuova ondata Omicron si avvertono anche nella ristorazione tra cancellazioni e riduzioni di tavoli a causa di casi positivi. «Almeno quaranta nell’ultimo fine settimana», raccontano da un locale in zona Stazione Centrale. Allarmismo sì, ma anche realismo. E necessità di convivenza.

In breve

FantaMunicipio #12: Ied e Politecnico avanti tutta in città

Sono le università come Ied e Politecnico- e i progetti ad esse correlate - a spingere Milano in una...