applicazioni green
applicazioni green

Ci sono diversi modi di spostarsi in città: per chi ama facilitarsi la vita con le applicazioni green, ecco tre soluzioni per muoversi a Milano con estrema facilità.

Dedicato a chi ama guidare l’auto, Share’ngo è il servizio di car sharing elettrico che consente di entrare in Area C e nelle ZTL senza rischi di inquinamento: una volta scaricata l’app, si può decidere che tipo di pacchetto acquistare a seconda dell’utilizzo che se ne fa.

C’è anche un pacchetto speciale dedicato alle donne che la sfruttano in notturna: costo 3 euro per 30 minuti, durata un mese e costo al minuto durante l’utilizzo di 10 centesimi. Chi ama le due ruote, invece, non potrà fare a meno di MiMoto, lo scooter sharing elettrico.

Attivo da quasi due anni, inizia ad avere una buona copertura di mezzi sulla città. Munito di casco con sottocasco, vi darà modo di muovervi più agilmente nel traffico cittadino. Anche qui si possono acquistare pacchetti che portano ad un costo al minuto intorno ai 20 centesimi.

E poi c’è sempre lei, la bicicletta, che resta il modo più veloce e “pulito” di spostarsi per le vie della Madonnina. Che sia la propria o che sia a noleggio, implica un po’ di attività fisica che non guasta mai… Da dieci anni il Comune offre il servizio BikeMi, che oggi vede anche una flotta munita di seggiolini per i bambini e una flotta elettrica con fasce di abbonamenti annuali, settimanali o giornalieri.

Tre soluzioni ecologiche, insomma, per chi sceglie di dare il suo piccolo contributo quotidiano contro l’inquinamento.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/