9.5 C
Milano
27. 10. 2020 07:07

La carta (ri)canta: bentrovati in distribuzione

Più letti

Alta tensione a Milano: sassi e petardi contro la Regione. Danni in corso Buenos Aires

Un fitto lancio di pietre, bottiglie e grossi petardi è stato attuato questa sera, dalle persone che stanno prendendo...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino...

Sono passati esattamente 101 giorni dall’ultima volta in cui abbiamo coperto tutti i punti distributivi di Mi-Tomorrow. Cento. Uno. E sapete bene cos’è successo in tutto questo tempo. Forse, però, non tutti sapete dove siamo stati noi.

 

Mi-Tomorrow torna in distribuzione

Alla fine, va detto, non è cambiato molto da quel martedì 10 marzo quando, con il titolo «C’è di peggio», distribuivamo un giornale in cui provavamo a farvi capire che anche a casa, anche rinchiusi, ci si poteva distrarre, divertire, stare bene insomma.

Fin da subito, dal primo di questi centouno giorni, abbiamo però capito che non sarebbe stato così semplice. E che anche noi avremmo dovuto virare la nostra informazione sull’attualità, sulla cronaca strettamente legata alla pandemia in corso, sul dolore, su tutto quello che sarebbe stato veramente utile – e non sempre di conforto – ai nostri lettori.

Non è stato facile, non è mai stato prettamente “il nostro”. E, infatti, le polemiche non sono mancate. In tanti non si sono più riconosciuti in Mi-Tomorrow. In tanti non hanno più riconosciuto Mi-Tomorrow.

Ma non potevamo fare altrimenti. Forse anche per questo, sulla spinta dell’inestimabile materiale fotografico di Clemente Marmorino, abbiamo deciso di riaprire le nostre pubblicazioni l’11 giugno scorso con un prodotto totalmente nuovo, in edicola: MilanoVibra racconta l’adesso, ambisce a trasformarlo – sempre e comunque – nel momento giusto.

Mi-Tomorrow e MilanoVibra, quando ci troverete

E, se siamo fortunati (ma non solo), presto sarà il momento giusto anche per dare un seguito a questa nuova esperienza. Ma, intanto, è giunta l’ora di tornare “a casa”: oggi è già domani, perché il domani da leggere torna in distribuzione 101 giorni dopo. Ce l’abbiamo fatta, anche questa volta. Bentrovati.

In breve

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo Dpcm. Petardi e violenza. Un corteo si...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino al ponte di ferro. "Milano resiste"....

Bollettino regionale, non si placa la pressione sugli ospedali: Milano, +960

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.570, di cui 124 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (21.324 oggi) e positivi che...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il proprio profilo Instagram. Il post. «Volevo essere...

Potrebbe interessarti