20 C
Milano
04. 08. 2021 18:36

Bernardo, il candidato senza vice forte: può competere con Sala?

Bernardo è il nome giusto per affrontare Sala? C'è bisogno di Albertini come vice? Tante domande che cercano una risposta

Più letti

La montagna ha partorito. Nulla lascia pensare che sia un “topolino”. Anzi, la stazza di Luca Bernardo è di tutt’altro tenore. Il suo nome ha messo d’accordo tutto il centrodestra dopo mesi di tentativi a caccia del candidato sindaco da opporre a Beppe Sala.

Luca Bernardo, il candidato giusto?

Prossimo a compiere 54 anni, il primario di Pediatria dell’ospedale Fatebenefratelli, è attivo in numerosi campi attinenti la sfera medica: per il ministero dell’Istruzione fa parte dell’Osservatorio nazionale per l’Infanzia ed è direttore del Centro di Coordinamento Nazionale Cyberbullismo. E’ presente inoltre nella Commissione sul disagio degli adolescenti, come esperto di bullismo e di dipendenze, e nella Commissione Unica per la Dietetica e la Nutrizione.

Sposato con Francesca, agente immobiliare, padre di una figlia che studia a Giurisprudenza, è fratello di Maurizio Bernardo, già parlamentare di Forza Italia poi del Pd e di nuovo nel centrodestra, ex assessore in Regione con Roberto Formigoni. Sconterà l’assenza (se confermata) di Gabriele Albertini in ticket come candidato vicesindaco: una ipotetica lista civica dell’ex sindaco avrebbe senz’altro allargato l’orizzonte della coalizione.

Per ora si punterà sul candidato e non sulla squadra. La strategia, però, potrà cambiare ancora chissà quante altre volte…

In breve

Covid, 95 casi a Milano

Il bollettino di oggi del covid dice che in provincia di Milano sono 219 i nuovi casi, di cui...