19 C
Milano
29. 09. 2021 05:15

Riecco Bertolaso: una nuova sfida per l’”uomo delle emergenze”

A Guido Bertolaso, l'uomo delle emergenze, viene affidata una nuova sfida: la fae 2 della campagna vaccinale. Sarà la persona giusta?

Più letti

Già consulente del governatore lombardo Attilio Fontana per la costruzione dell’Ospedale in Fiera a Milano nel corso della prima ondata di contagi Covid, Guido Bertolaso sarà il nuovo coordinatore del piano regionale di vaccinazione.

L’ex capo della Protezione Civile questa volta è stato “chiamato” in servizio dalla neo vice presidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti. La conferma di quelle che erano solo indiscrezioni è arrivata con una nota ufficiale della Regione: «La vice presidente ha parlato con il dottor Guido Bertolaso per sondare la sua disponibilità a collaborare al progetto di vaccinazione di massa anti-Covid per l’intera popolazione lombarda».

L’uomo delle emergenze è già stato protagonista di diverse situazioni critiche a livello nazionale: dai rifiuti in Campania al terremoto in Abruzzo. La scorsa primavera, dopo essersi anche ammalato di Covid e guarito (con ricovero al San Raffaele), Bertolaso aveva seguito anche i lavori di realizzazione del Covid Hospital nell’ex Fiera di Civitanova Marche. Ma non è tutto. Uno dei passaggi cruciali riguarda un altro obiettivo: il superamento del vincolo del brevetto per la produzione dei vaccini anti-Covid.

Che cosa significa? La Lombardia punta probabilmente a mettere in moto una macchina produttiva di sieri sul territorio per superare le attuali difficoltà sugli approvvigionamenti. Bertolaso, in questo senso, non sarà solo il responsabile della campagna vaccinale in Lombardia ma si configurerebbe come una sorta di “commissario ombra” sul commissario nazionale Domenico Arcuri.

In breve

Bollettino regionale, calano i posti occupati in terapia intensiva: Milano, +56 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 345 con la percentuale tra tamponi eseguiti (63.638 oggi) e positivi...