Un bond per lo Zambia, via Chiesa

zambia
zambia

Ubi Banca emette un nuovo social bond (prestito obbligazionario solidale) per 20 milioni di euro, con contributo che potrà arrivare fino a 100.000 euro sarà devoluto all’Arcidiocesi di Milano per un progetto di aiuto in Zambia.

Il taglio minimo delle sottoscrizioni è di mille euro e il bond ha durata tre anni. «Ubi è stata la prima banca a servirsi dei social bond – ha affermato la presidente dell’istituto di credito, Letizia Moratti – coniugando così profitto e solidarietà. Non è una raccolta fondi – ha sottolineato – ma un investimento, che conviene a tutti, anche a chi sottoscrive con una quota la partecipazione a un progetto sostenibile nel tempo.

È uno strumento sempre più attuale nel momento in cui il welfare non risponde a tutte le esigenze dei cittadini, così come di solidarietà, come in questo caso». L’iniziativa intende in particolare migliorare la qualità del servizio di assistenza sanitaria del Mtendere Mission Hospital, l’ospedale no-profit del distretto di Chirundu, che conta 64.000 abitanti, per la gestione delle gravidanze e dei pazienti in sette cliniche rurali e nei dispensari, ma pure per gli abitanti dei distretti vicini e in Zimbabwe, dove le condizioni dei servizi sanitari sono precarie.

Per l’Arcivescovo di Milano, Monsignor Mario Delpini «è un esempio di intelligenza evangelica della carità».


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here