6.3 C
Milano
13. 04. 2021 07:09

Aler risponde: che opportunità le case all’asta

Più letti

Guerriglia a San Siro, denunciato il rapper Neima Ezza

Il rapper Neima Ezza è stato denunciato dopo i fatti dello scorso weekend nel quartiere popolare di San Siro:...

Milano, Ibrahimovic al ristorante in zona rossa. L’entourage: «Solo un incontro business»

Polemiche sui social per l'avvistamento di Zlatan Ibrahimovic ieri in un noto ristorante stellato di Milano. L'attaccante rossonero, in...

Fontana: «Apriremo i vaccini alla fascia 60-69 quando avremo certezza delle dosi»

Le prenotazioni dei vaccini per i lombardi nella fascia 60-69 anni saranno aperte quando la Regione avrà contezza precisa...

Aler Milano, in virtù della legge regionale vigente, ha in corso un piano di vendita delle case all’asta dedicato ai propri inquilini, ma anche a tutti i cittadini in cerca di una soluzione abitativa ad un prezzo vantaggioso. Un’opportunità per tutti e anche per la stessa Aler che, attraverso questo piano di alienazione condiviso con Regione Lombardia, ricava introiti da reinvestire nelle manutenzioni straordinarie, completando le vendite nei condomini misti.

Con questi obiettivi, l’Azienda promuove con cadenza mensile/bimestrale avvisi di vendita all’asta sul sito dedicato alermipianovendite.it, pubblicando insieme all’elenco degli alloggi, i relativi dati tecnici e la planimetria degli appartamenti disponibili. Ogni unità è visionabile attraverso sopralluoghi con i tecnici di Aler. In questi giorni e fino al 18 febbraio è possibile candidarsi all’acquisto, scegliendo tra i 51 appartamenti disponibili in varie zone di Milano e in diversi Comuni della Provincia per l’asta che si svolgerà il 21 febbraio.

Per chi fosse interessato, è già possibile visionare gli alloggi. Partecipare è semplice: è possibile scaricare dal sito alermipianovendite.it tutta la documentazione, compreso l’apposito modulo per la domanda (ritirabile anche presso gli uffici). Successivamente, una volta compilato il documento in tutte le sue parti, sarà necessario accompagnare l’offerta con un assegno del valore del 10% dell’importo proposto.

La domanda, così completata, dovrà essere consegnata in busta chiusa entro le 15.30 del 18 febbraio al Protocollo generale dell’Azienda, in viale Romagna 26.


www.mitomorrow.it

In breve

Vaccini, over 75 in coda sotto la pioggia all’ospedale di Baggio

Lunghe code di over 75enni sotto la pioggia, in via Saint Bon 3, fuori dall'ospedale militare di Baggio a...