comunali 2021
comunali 2021

Ora il Partito Democratico ci fa “la bocca” e punta dritto al 40 per cento dei consensi in vista delle Comunali 2021. Al di là della scelta di Giuseppe Sala su un possibile secondo mandato, i Dem si godono il risultato delle Europee che a Milano li vedono primo partito con il 36% dei voti, staccando oggi di quasi nove punti la lanciatissima Lega di Matteo Salvini.

Proprio il segretario del Carroccio è stato battuto nelle preferenze dall’ex sindaco Giuliano Pisapia, eletto a Strasburgo con 71.459 voti contro i 57.047 ottenuti proprio da Salvini. Tra gli eletti al Parlamento Europeo c’è anche Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali del Comune dal 2011, che ha preso 39.564 preferenze, oltre 92mila in tutta la circoscrizione del Nord-Ovest.

A questo punto Sala dovrà pensare alla sostituzione del suo assessore, mettendo mano alle deleghe all’interno della sua giunta, ma su questo punto ancora non sono circolati nomi “credibili” per il rimpasto. In Regione, invece, c’è da registrare la rivincita di Silvia Sardone, consigliera anche a Palazzo Marino, eletta a Strasburgo con la Lega dopo aver lasciato Forza Italia un anno fa in seguito al mancato ingresso nella giunta di Palazzo Lombardia.

Anche lei sarà sostituita nel seggio in Consiglio Regionale. Per quanto riguarda le Comunali dell’hinterland, dovranno giocarsela al ballottaggio i candidati di Paderno Dugnano, che il Pd cerca di togliere al centrodestra, e Rozzano, dove sarà testa a testa tra Pd e centrodestra.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/