Un weekend per scoprire i depuratori

depuratori
depuratori

Le tematiche ambientali, la tecnologia, l’arte e l’eredità di Leonardo: sono i temi conduttori del Festival Internazionale dei Depuratori, giunto alla quinta edizione, che inizia domani la sua tre giorni. Il programma prevede la visita agli impianti di depurazione.

Si comincia domani alle 10.30 all’impianto di San Rocco, mentre domenica ci si sposterà a Nosedo per la presentazione, a partire dalle 10.00, dell’istallazione collettiva “I Buoni Batteri della Depurazione”, una merenda d’artista sull’erba tra le istallazioni d’arte.

Lunedì 20 maggio, sempre a Nosedo, spazio alle scuole con le visite guidate al Maf-Museo Acqua Franca, il primo progetto museale all’interno di un impianto di depurazione, dove ci sarà un laboratorio. Per quanto riguarda l’omaggio a Leonardo, sono previste mostre in entrambi i depuratori.

Più ricco l’allestimento a San Rocco dove, tra le altre, ci sarà la performance in movimento “Barba d’Artista, omaggio giocoso a Leonardo Da Vinci” mentre a Nosedo si potrà visitare “Stalle ieri oggi e domani”, un collage per promuovere un nuovo approccio al benessere degli animali da allevamento.

Il festival è realizzato da Metropolitana Milanese e il Movimento Arte da Mangiare, che ha ideato il format. La partecipazione è gratuita, per il servizio navetta occorre contattare i numeri 02.39.84.53.75 o il 340.34.06.871.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here