milano da vedere
milano da vedere

Ci siamo, ancora una volta, al quarto anno di una festa che vuole essere di tutti e per tutti, tutti coloro che come noi di Milano da Vedere – da quest’anno in partnership con Mi-Tomorrow – hanno nel cuore Milano e le sue tradizioni.

Quattro anni fa abbiamo pensato che dediMcare una giornata al nostro dialetto fosse non solo bello, ma anche giusto. Un’occasione per ricordare a tutti che non c’è nulla di male a parlare meneghino. E che molte volte potremmo sfruttarlo per sostituire uno dei tanti inglesismi di cui fare a meno.

Quest’anno ci moltiplichiamo per quattro: non più un giorno ma da giovedì a domenica, dal 12 al 15 settembre. Novantasei ore per tirar fuori parole, modi di dire, anche qualche parolaccia… pur sempre con moderazione. Quattro giorni per fare tutti gli inganni della sedia che volete. Per dirla in altre parole…

Ghe sèmm, anmò on’altra vòlta. Sèmm al quart ann d’ona fèsta ch’èmm decis d’inventà. Ona fèsta però che la voreva e la voeur vèss de tutti e per tutti. Tutti quèi che come numm gh’hann a coeur Milan e i sò tradizion, compresa la lingua milanesa. Quattr’ann fa èmm pensaa che riservà ona giornada a la nòstra bèlla parlada fudèss nò domà bèll e divertent, ma anca ‘na ròba giusta de fà.

On’occasion per ricordagh a tucc che gh’è nient de mal a parlà in meneghin, anzi! E che tanti vòlt se podaria doprall inveci de tanti “inglesismi” che, disèmmel pur, podariom fann senza. E per quèsta quarta edizion se fèmm in quatter: nò domà on dì ma dal gioedì a la domènica, dal 12 al 15 de settember. Sì, quatter dì de temp per tirà foeura paròll, maner de dì, filastròcch, barzellètt, canzon e parolasc (ma sì, anca quèi, ma semper con moderazion). Quatter dì per fà tutt’i “gli inganni de la cadrega” che vorì…


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/