milano destate
milano destate

Se è vero che sempre più persone scelgono di prendere le ferie in periodi dell’anno diversi da agosto, va comunque detto che a partire dalla seconda settimana di quel mese la città tende a svuotarsi. Per chi resta, Milano d’estate è proprio una goduria: niente traffico, supermercati e negozi aperti e la possibilità di togliersi qualche sfizio. Tre esempi? Passare una giornata alle Terme di Milano e coccolarsi un po’. All’interno delle Mura Spagnole, sono il luogo perfetto per concedersi il lusso di rilassarsi.

Noi milanesi sappiamo bene quanto frenetica possa essere la vita e regalarsi uno stop “in immersione” è qualcosa che ci meritiamo. Sempre aperte, tranne dal 10 al 18 agosto. Un altro sfizio da togliersi è l’aperitivo sulla Terrazza Martini nella centralissima Piazza Diaz. Si può prenotare online l’esperienza di un happy hour davvero unico: dal 16° piano, con una vista mozzafiato su tutta la città, ci si sente un po’ sciuri. Il biglietto include un “cocktail preparato ad arte accompagnato da un tipico aperitivo italiano”.

Per finire questo breve tour da turisti, un giretto sulla Torre Branca. Disegnata da Giò Ponti e realizzata all’inizio degli anni Trenta, viene acquistata dalla famiglia Branca negli anni Ottanta. È possibile salire fino alla cima dei suoi 108 metri attraverso un ascensore e godere, anche in questo caso, di una vista mozzafiato dal cuore del Parco Sempione. Perché Milano vista dall’alto è più bella. Con in mano Mi-Tomorrow, ancora meglio! Ci ritroviamo mercoledì 24 luglio per il consueto speciale estate con tante sorprese.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/