30.7 C
Milano
Gio, 09 Lug 2020 19:17:31

Milano esige rispetto: lo schiaffo dei “gilet arancioni” non resti impunito

Più letti

La Camera dei Deputati approva un ordine del giorno per prolungare la M5 fino a Magenta

I consiglieri regionali hanno proposto in Parlamento una mozione sul prolungamento della linea M5 lilla fino a Magenta. Un...

Milano, la crisi colpisce anche i commercianti della metro: «Atm ci riduca gli affitti»

La crisi post Covid ha colpito tutte le attività commerciali indistintamente. Tra queste anche quelle dei mezzanini della metropolitana....

Bollettino regionale, lentamente continuano a svuotarsi i reparti ospedalieri: Milano, +15

Dalla Spagna non arrivano buone notizie: uno studio dimostra come l'immunità di gregge sia ancora un'utopia e quanti pochi...

E’ la domenica delle identificazioni e delle denunce per la manifestazione messa in scena ieri in piazza Duomo con il movimento dei “gilet arancioni“. Una pagina vergognosa che ha segnato una prima sconfitta della cosiddetta “Fase 2”, quella che sta chiedendo ancora sacrifici a tutti e che vede la stragrande maggioranza dei milanesi minuziosamente rispettosi delle disposizioni.

Mascherine. Ieri, invece, abbiamo visto una piazza affollata di gente senza mascherine (che ricordiamo essere un obbligo disposto almeno fino al 14 giugno anche all’aperto, in Lombardia) perché d’altronde l’agitatore di quella folla, il generale a riposo dei carabinieri, Antonio Pappalardo, ha voluto raccontare che «il virus non esiste». Opinioni, per carità, che, però, si trasformano un pugno dritto nello stomaco, ad esempio, di quei bar e ristoranti che negli ultimi giorni si sono visti negare la possibilità di vendere bevande d’asporto dopo le 19.00 proprio per non rischiare pericolosi assembramenti.

Risposta. E’ stato un atto di irresponsabilità alla faccia dei milanesi e delle istituzioni. Uno schiaffo a quella Milano che esige rispetto e, di conseguenza, una presa di posizione forte da parte di chi da quasi tre mesi vigila quotidianamente sui nostri spostamenti, sulle nostre abitudini e sui nostri costumi. Altrimenti, che sia un “liberi tutti”. Ma proprio per tutti.

In breve

La Camera dei Deputati approva un ordine del giorno per prolungare la M5 fino a Magenta

I consiglieri regionali hanno proposto in Parlamento una mozione sul prolungamento della linea M5 lilla fino a Magenta. Un...

Milano, la crisi colpisce anche i commercianti della metro: «Atm ci riduca gli affitti»

La crisi post Covid ha colpito tutte le attività commerciali indistintamente. Tra queste anche quelle dei mezzanini della metropolitana. I commercianti chiedono così ad...

Bollettino regionale, lentamente continuano a svuotarsi i reparti ospedalieri: Milano, +15

Dalla Spagna non arrivano buone notizie: uno studio dimostra come l'immunità di gregge sia ancora un'utopia e quanti pochi anticorpi sviluppino i pazienti guariti...

Linate: è finalmente ufficiale la riapertura del 13 luglio

È finalmente ufficiale: lo scalo di Linate riaprirà il 13 luglio. La data non è certamente una novità in quanto la ministra dei Trasporti...

Uno studio spagnolo rivela quanto l’immunità di gregge sia ancora un’utopia

L'immunità di gregge è per ora un'utopia. A dimostrarlo una ricerca condotta su oltre 60.000 persone dai ricercatori dell'Istituto di Sanità Carlos III di...

Potrebbe interessarti