23.9 C
Milano
07. 05. 2021 18:49

Milano, l’incognita sul futuro ed una continua attesa

Sembra che le altre città europee si stiano muovendo per tornare attrattive alla fine della pandemia. Milano, invece che fa?

Più letti

Mentre speriamo che la campagna vaccinale contro il Covid-19 proceda spedita e che l’accelerazione, che già c’è comunque stata, sia ancora più decisa, si comincia a pensare al dopo.

Certo, noi lombardi ci portiamo appresso il peso di ritardi e disservizi ormai atavici, e forse questo ci rende un po’ più pessimisti. Ma supereremo anche questa fase. Poi ci sarà da affrontare un presente fatto di macerie, un futuro di incognite e la voglia di riprendersi la normalità.

C’è un aspetto positivo che dobbiamo considerare: ogni volta che le restrizioni sono state allentate, una grande parte delle persone ha risposto dimostrando un’esigenza di ritorno alla socialità. Pub, ristoranti, bar, vie dello shopping.

C’è quindi una speranza che la voglia di “uscire a riveder le stelle” funga da volano per una ripresa delle attività commerciali e per riprenderci quella vita e dimenticare una situazione che, dopo oltre un anno, a volte ci fa precipitare in uno stato di angoscia e persino disperazione. C’è sempre un però. Non sappiamo ancora quanto avrà inciso la crisi economica e quanto ci si potrà riprendere in fretta.

La prossima estate sarà come quella dello scorso anno o speriamo ancora meglio, ma non sappiamo quante persone potranno permettersi le vacanze. Chi ha la possibilità, si sta già muovendo cominciando a immaginare dove andare a trascorrere l’estate.

Di certo bisognerebbe pensare a come rendere attrattiva e sicura la nostra città e la nostra regione. Si ha la sensazione che da altre parti, in giro per l’Europa e per il mondo, ci si stia muovendo con grande anticipo.

A Barcellona, per esempio, hanno sperimentato un concerto con 5mila persone con tanto di mascherine e tamponi rapidi: una sorta di pass per poter accedere. Qui attendiamo. Finché ci sarà speranza. E pazienza.

In breve

Milano, predicatrice senza mascherina in metro. Il personale Atm: «Non possiamo far nulla. Ha pagato il biglietto»

Sulla metro di Milano è stata avvistata più volte nell'ultimo periodo una donna anziana di origini asiatiche intenta a...