21.4 C
Milano
03. 08. 2021 01:02

MilanoVibra, il sesto numero è “Futura”: riqualificazione e sostenibilità al centro

La sostenibilità, a 360 gradi, è al centro delle interviste e dei protagonisti del sesto numero in edicola

Più letti

Da giovedì 24 giugno torna MilanoVibra, il periodico edito da Pradivio in vendita nelle edicole di Milano al prezzo di 2,90 euro e in consultazione gratuita in una top list di luoghi della cultura e della movida finalmente aperti dopo le chiusure imposte dall’emergenza sanitaria.

MilanoVibra celebra così col sesto numero un anno di vita (debutto l’11 giugno 2020) e diffuso in 50.000 copie tra cartacee e preview digitali. Questa volta la copertina è stata affidata all’artista illustratore Pierpaolo Rovero, con la consueta direzione grafica di Lorenzo Penna e il photo editing di Diego Maggioni.

MilanoVibra accende i riflettori sul tema della sostenibilità

La sostenibilità, a 360 gradi, è al centro del nuovo numero che punta a raccontare la Milano che verrà, con le consuete interviste, racconti e le lettere dedicate alla città. L’introduzione al numero questa volta è stata affidata al sindaco Giuseppe Sala: «In quest’ultimo anno segnato dalla pandemia – scrive il primo cittadino -, la determinazione della nostra città nel non fermare i suoi progetti è stata fortissima. Così adesso, a pochi mesi dalla fine del mandato e con la voglia di continuare, se i milanesi mi riconfermeranno, posso dire che città diventerà Milano».

milanovibra

Da Porta Romana alla Bovisa, da Loreto alla nuova linea M4, il sindaco traccia su MilanoVibra i piani già approvati che disegneranno la Milano del 2030. «Futura è Milano. E Milano è tutto quello che il futuro ha da proporci, oggi e domani – spiega il direttore responsabile, Christian Pradelli –. Eppure il futuro di Milano non può certo prescindere dal passato. Per questo, uno dei fil rouge fondanti di Futura intende mettere in luce le vere anime pulsanti della città, centri di gravità che hanno imparato ad autoalimentarsi, fino a diventare modelli da imitare. Cosa sarebbe la Madonnina senza i suoi quartieri? E cosa sarebbe segna ogni singola associazione di via?».

I protagonisti del nuovo numero

Tra i protagonisti del numero in edicola: il “designer di emozioni” Marco Balich, già “padre” dell’Albero della Vita in Expo 2015, lo chef Franco Aliberti che ha appena raccolto la sfida di Enrico Bartolini per Milano Verticale, Kelly Russell Catella e Francesca Colombo, anime di BAM – Biblioteca degli Alberi.

E ancora spazio agli stili di vita sostenibili che diventano forme di racconto sui social: la passione per lo sport di Justine Mattera, il trend dell’health and food promosso da Michela Coppa e il _green_ visto dal giovane studio di ingegneria ambientale Nicola Lamberti.

Il tutto corredato da tante storie, come sempre, con Milano al centro e dalle lettere alla città, tra le altre, di Saturnino, Elisabetta Sgarbi, Pietro Leemann, Caterina Sarfatti, Massimo Roj, Matteo Rizzo ed Elena Bertocchi.

In breve

Bollettino regionale, tasso di positività in crescita: Milano, +44 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 326 con la percentuale tra tamponi eseguiti (10.511 oggi) e positivi...