13.1 C
Milano
23. 10. 2020 10:37

Per battere Sala si riparte da… Parisi

Più letti

“Andrà tutto bene” non è solo uno slogan: un progetto per i più piccoli a Milano

L’ultima delle iniziative lanciate porta il nome della frase che campeggiava sui balconi durante la prima ondata della pandemia:...

Ritroviamo Marco Bianchi: «Coinvolgiamo i bambini fin dalla spesa»

Studioso, divulgatore scientifico, cuoco salutista, food blogger e personaggio televisivo. Una carriera dai tanti volti e ruoli per il...

Il futuro a Milano, il lettore Seamus: «Comodo col mio monopattino, ma tutti devono seguire le regole»

Seamus Colin 37 anni, cuoco Milanese da 4 anni «Lavoro in un ristorante etnico qui a Milano ed il periodo non è...

Il centrodestra (per ora senza Lega) si prepara già alla sfida delle Comunali di Milano del 2021. E lo fa partendo dalle basi, ma ripartendo dagli stessi volti. Forza Italia, Milano Popolare e Stefano Parisi, leader di Energie per l’Italia ed ex candidato sindaco, hanno unito le forze nel segno di “un rinnovato impegno” per il futuro della città. E’ il senso del progetto “Piattaforma Milano” che diventerà anche un intergruppo in Consiglio comunale e nei Municipi, sull’onda di quello che già si è formato in Regione Lombardia.

«Vogliamo ricostruire con questo progetto l’area liberale e popolare e far avvicinare alla politica i cittadini e le associazioni che l’hanno abbandonata – ha spiegato Stefano Parisi -. Partiamo da Milano che ci ha visto uniti nella campagna elettorale per le comunali e perché abbiamo un programma forte con cui vogliamo ribadire quello che la giunta Sala non fa per la città». Al centro del programma c’è il tema dell’autonomia della città, ma il primo appuntamento si terrà il 19 gennaio in città.

«Inauguriamo un metodo di lavoro che ci accompagnerà da qui alle prossime scadenze elettorali – ha commentato Mariastella Gelmini, capogruppo alla Camera di Forza Italia, coordinatrice lombarda del partito -, con una grande attenzione al tema dell’Europa perché, a forza di picconate e me ne frego, il risultato sarà che Milano e l’Italia si allontaneranno sempre di più. Non ci sentiamo di dire che fuori dall’Europa e dall’euro ritroveremo la crescita».


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

In breve

Milano, un fine settimana dedicata al genio italiano

Un weekend per scoprire l’Italia creativa. È la nuova edizione di ApritiModa che si svolge domani e domenica con...

Ritroviamo Marco Bianchi: «Coinvolgiamo i bambini fin dalla spesa»

Studioso, divulgatore scientifico, cuoco salutista, food blogger e personaggio televisivo. Una carriera dai tanti volti e ruoli per il milanese Marco Bianchi che torna...

Il futuro a Milano, il lettore Seamus: «Comodo col mio monopattino, ma tutti devono seguire le regole»

Seamus Colin 37 anni, cuoco Milanese da 4 anni «Lavoro in un ristorante etnico qui a Milano ed il periodo non è certo facile, seppur riusciamo a...

Milano, un fine settimana dedicata al genio italiano

Un weekend per scoprire l’Italia creativa. È la nuova edizione di ApritiModa che si svolge domani e domenica con oltre settanta tra atelier, laboratori...

L’arte salverà il mondo: gli “anticorpi creativi” di Mr. Quarantine

Santi e supereroi. Un’accoppiata blasfema? Nient’affatto: sono i “compagni” di quarantena dell’artista siciliano e milanese d’adozione, Giuseppe Veneziano che, durante l’isolamento da lockdown, ha...

Potrebbe interessarti