9.2 C
Milano
20. 04. 2021 05:40

Tram 3, la linea che porta il naso all’insù

Più letti

Il tram 3 (un tempo era il 15) è forse quello che parte dalla provincia più estrema della città per arrivare in centro, da Gratosoglio a Duomo. Ventitré fermate che attraversano gran parte della città. Ma dalla metà in poi, varrebbe la pena di fare delle soste per visitare 3 delle chiese più belle di Milano.

Pronti per fare i turisti? Prima discesa in piazza XXIV Maggio: ecco la Basilica di Sant’Eustorgio, che conserva le reliquie dei Magi e nella quale è possibile visitare la Cappella Portinari, realizzata tra il 1462 e il 1468, visitabile dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 (biglietto intero 8 euro). Se non siete mai entrati in questa meraviglia del 1100, forse è giunto il momento di farlo.

Ora che i vostri occhi si sono riempiti di bellezza, riprendete il 3 e proseguite fino alla fermata di via Torino. Un po’ nascosta e decisamente poco appariscente, incontrerete Santa Maria presso San Satiro. Costruita alla fine del 1400, conserva un vero e proprio capolavoro: Il Finto Coro Prospettico del Bramante.

Entrando, “incontrerete” questo affresco che sembra realizzato in 3D. Magie del Rinascimento Italiano… Ultima fermata: Duomo. L’invito ad entrare o a salire sulla sua terrazza è superfluo. Ma qualcosa che non tutti conoscono c’è: il suo nome. È scritto sopra il portone principale, a conferma che noi milanesi lo sguardo lo alziamo poco. Qual è? Santa Maria Nascente! È il bello di Milano: comunque vada, riesce sempre a sorprenderti.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/

In breve

Milano, torna Cattelan: da luglio una mostra all’Hangar Bicocca

Maurizio Cattelan torna in mostra in Italia con una grande retrospettiva progettata per gli spazi del Pirelli Hangar Bicocca...