10.2 C
Milano
27. 10. 2020 04:31

Cantieri attivi e nuovi quartieri, i cittadini tornano a farsi sentire: i voti del FantaMunicipio #31

Trentunesimo appuntamento con il FantaMunicipio, tra cantieri attivi per nuovi quartieri residenziali e caseggiati Aler su cui intervenire: il punto

Più letti

Alta tensione a Milano: sassi e petardi contro la Regione. Danni in corso Buenos Aires

Un fitto lancio di pietre, bottiglie e grossi petardi è stato attuato questa sera, dalle persone che stanno prendendo...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino...

Greta Thunberg, la celebre attivista svedese per l’ambiente, lo ha definito uno dei piani europei per il dopo lockdown più ambiziosi: torniamo a parlare del progetto del Comune di integrare la rete ciclabile esistente (oltre 200 chilometri) con altri 35 chilometri e nuovi parcheggi per moto e bici.

 

Per modificare il taglio modale in favore della mobilità dolce sarà necessario, però, integrare anche velo-stazioni serie e servizi di noleggio a lungo periodo (per chi arriva da fuori con il treno), coadiuvando il bikesharing esistente.

Bikesharing, peraltro, da estendere il più possibile nelle periferie della città ancora scoperte. La prima fase attuativa prevede la realizzazione di dieci interventi (per un totale di 22,7 chilometri) da oggi fino all’estate. Entriamo nel vivo del progetto, a cui gli stessi cittadini possono contribuire a partire da lunedì.

Cantieri attivi e nuovi quartieri: i voti del FantaMunicipio #31

Municipio 1
Dal pre Expo 2015 a oggi – Voto 7

Dal pre Expo 2015 a oggi
Dal pre Expo 2015 a oggi

Il primo tratto, quello tra piazza San Babila fino ai Bastioni di Porta Venezia, sarà percorribile entro metà maggio. Mezzo chilometro, realizzato con sola segnaletica, più che mai necessario (anche perché in questo tratto più vicino al centro storico la carreggiata si restringe).

Un tratto già previsto e finanziato prima dell’Expo che non ha mai visto la luce per mancanza di incisività e volontà politica, ma anche per la pressione di alcuni commercianti.

Municipio 2
Nuovi dettagli su viale Monza – Voto 8

Nuovi dettagli su viale Monza
Nuovi dettagli su viale Monza

Sono emersi ulteriori dettagli anche sulla pista ciclabile in previsione lungo viale Monza, da piazzale Loreto fino al confine della città con Sesto Marelli. Da quanto trapelato, il progetto intende realizzarla nella parte centrale del viale, adiacente all’aiuola spartitraffico.

Le intersezioni saranno realizzate con area stop prioritaria per le biciclette su tutta la carreggiata. Cordoli in gomma a tutela dei ciclisti e automobili non più parcheggiate a lisca, ma in linea. Fine lavori entro l’estate.

Municipio 3
Buenos, ma non solo – Voto 7,5

Buenos, ma non solo
Buenos, ma non solo

Promosso, anche dal guru danese della mobilità urbana Mikael Colville Andersen, il progetto di piste ciclabili su corso Buenos Aires. Parliamo di una delle direttrici più importanti della città, fulcro di connessione tra il centro e la periferia.

Ma la presidente del Municipio, Caterina Antola, chiede al Comune anche il completamento del progetto (risalente al 2011) del percorso tra via Morgagni (già realizzato) fino a piazzale Susa che passerà da piazzale Bacone, via Cadamosto e via Donatello.

Municipio 4
Cantina-dormitorio nel palazzo Aler – Voto 5,5

Cantina-dormitorio nel palazzo Aler
Cantina-dormitorio nel palazzo Aler

L’intervento dei vigili del fuoco in uno stabile di via Pomposa – nel quartiere Mazzini, al Corvetto – a seguito di un incendio sviluppatosi in una cantina ha salvato la vita a una donna di 35 anni priva di documenti (poi trasportata al Niguarda per le ustioni riportate a viso, braccia e gambe).

L’episodio accende una volta di più i riflettori sulle condizioni imbarazzanti di alcuni caseggiati Aler, dove le regole non vengono rispettate e dove il degrado e l’abbandono portano (come in questo caso) a tragedie sfiorate.

Municipio 5
Ricordiamoci del Vigentino – Voto 6,5

Ricordiamoci del Vigentino
Ricordiamoci del Vigentino

Altro asse scoperto dal piano del Comune è quello nel Sud Milano. La proposta include l’asse di via Brembo e via Lorenzini, nei pressi della Fondazione Prada, per proseguire lungo quelle già esistenti di via Adamello e via Condino.

Arrivando così al quartiere Fatima, dove si potrebbe lavorare sulla lunga via Broni e su via Wolf Ferrari. La promotrice del progetto Gratosoglio Area Verde, vincitore del Bilancio Partecipativo, chiede nel frattempo di accelerare i tempi per una ciclabile periferia-centro.

Municipio 6
SeiMilano, si va avanti – Voto 7,5

SeiMilano, si va avanti
SeiMilano, si va avanti

Lo studio romano It’s ha presentato il CAM, porta d’accesso al futuro quartiere giardino in costruzione a Sella Nuova, SeiMilano. Sarà una struttura composta da due parti, una destinata ai servizi sociali del Comune di Milano e l’altra (con un grande pergolato) per funzioni collettive all’aperto.

Si connetterà, tramite via Bisceglie e il nuovo parco del complesso residenziale, con tutta la città. Nonostante le difficoltà del periodo, i lavori seguono la tabella di marcia: consegna prevista per il 2022.

Municipio 7
Monte Rosa, ma poi? – Voto 7

Monte Rosa, ma poi?
Monte Rosa, ma poi?

Via Monte Rosa, da Buonarroti ad Amendola: 600 metri di pista ciclabile da finire entro luglio. Questa la deadline ufficiale stabilita dal Comune di Milano per un cantiere infinito e sfinente.

Per il resto, però, il Municipio (oltre 170.000 residenti) non sarà interessato – così pare, al momento – da ulteriori progetti di corsie ciclabili per la fase due. Eppure via delle Forze Armate necessita di un solo tratto di qualche centinaia di metri per essere concluso e connetterebbe al meglio l’ovest Milano con il centro.

Municipio 8
Dal controviale Certosa a Mind – Voto 7,5

Dal controviale Certosa a Mind
Dal controviale Certosa a Mind

Radiale nord-ovest Milano: percorso Sempione – Mind lungo viale Certosa, per 3,2 chilometri. Anche qui sola segnaletica orizzontale e verticale e circolazione promiscua, ma ampio spazio alle bici.

Il comitato Percorso Sempione ha già annunciato che integrerà il documento Milano 2020 – Strategie di adattamento, aperto ai contributi dei cittadini, chiedendo anche il completamento del percorso ciclo-pedonale di corso Sempione avviato qualche anno fa e sempre rimandato.

Municipio 9
Estendere il BikeMi – Voto 8

Estendere il BikeMi
Estendere il BikeMi

Un’altra direttrice pensata dal Comune per un migliore attraversamento ciclabile della città riguarda Isola, via Farini e il Cimitero Monumentale: l’itinerario sarà il cavalcavia Bussa, via Quadrio e via Ceresio. Quasi cinque i chilometri di controviale dall’Isola al Parco Nord (con segnaletica).

Molti cittadini segnalano, però, la necessità di predisporre stazioni BikeMi anche ad Affori, Bruzzano e Comasina, quartieri attualmente ancora sprovvisti. Qui, peraltro, le poche piste ciclabili esistenti finiscono spesso nel vuoto.

In breve

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo Dpcm. Petardi e violenza. Un corteo si...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino al ponte di ferro. "Milano resiste"....

Bollettino regionale, non si placa la pressione sugli ospedali: Milano, +960

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.570, di cui 124 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (21.324 oggi) e positivi che...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il proprio profilo Instagram. Il post. «Volevo essere...

Potrebbe interessarti