29.6 C
Milano
20. 05. 2022 21:37

FantaMunicipio #18: umanità e vivibilità a Milano

Diciottesimo appuntamento con il FantaMunicipio: proviamo a capire, zona per zona, come la città si riappropria di sé

Più letti

Milano continua nel suo percorso di progressivo ritorno a una dimensione di maggiore umanità e vivibilità a Milano. Partiamo dal Municipio 1 dove si interverrà, con tempistiche ancora non definite, su viale di Porta Vercellina per il recupero del parterre alberato (sulla scia di quanto in realizzazione in via Pacini al Municipio 3). Nel Municipio 4 gli interventi in corso su via Monte Peralba regaleranno una piazza ai cittadini del quartiere, nell’area storica di Rogoredo.

Sono partiti anche i lavori su piazzale Santorre di Santarosa, al Municipio 8, immaginando un’area con la triplicazione degli spazi pedonali. I cittadini chiedono sempre più di frequente questi interventi e il successo, una volta terminati i lavori, toglie spazio a ogni eventuale rimostranza.

FantaMunicipio #18: più vivibilità a Milano – Municipio 1

Tocca a viale di Porta Vercellina – Voto 8

L’intervento in corso in via Pacini (Municipio 3), dove il parterre alberato al centro della strada è in via di progressivo recupero per una fruibilità pedonale, sarà solo il primo di una lunga serie. L’obiettivo, annunciato dall’assessora all’Ambiente Elena Grandi, è di togliere tutte le macchine attualmente posteggiate sulle radici degli alberi. Tra le prime aree interessate, per il Municipio 1, viale di Porta Vercellina (il caos arriva quasi fino a piazzale Aquileia) e via Toti.

Municipio 2

Casa della Salute nell’ex mercato – Voto 8

L’ex mercato comunale di Gorla, abbandonato da oltre vent’anni, diverrà una Casa della Salute a metà tra i servizi offerti dai medici di base e gli ospedali. A marzo si chiude la fase di protocolli, poi via ai lavori: dai sei mesi a tre anni, a seconda del tipo di intervento. A Mi-Tomorrow Angelo Turco, vicepresidente del Consiglio Comunale, conferma che sta valutando una mozione per prevedere anche uno spazio polifunzionale all’interno. Tra i servizi da inserire, propone un punto di prestito bibliotecario.

Municipio 3

Un altro Miracolo a Milano – Voto 7,5

Aperta una votazione popolare per rendere omaggio a uno dei film che hanno reso memorabile il quartiere di Lambrate, Miracolo a Milano di Vittorio De Sica. I cittadini sono chiamati a scegliere – fino al 20 febbraio sulla pagina Facebook Miracoloamilano murales – fra tre murales pensati per il muro grigio della biblioteca di via Valvassori Peroni. In sfida Cristian Sonda, lo studio Smoe e in ultimo Pablo Pinxit con Loris Lillo. Interventi come questi andrebbero replicati in tutta la città.

Municipio 4

Nel cuore di Rogoredo – Voto 8

Via Monte Peralba, nel cuore della parte storica di Rogoredo, è pronta a diventare una piazza. L’intervento, già in corso, prevede il rifacimento integrale dei marciapiedi con pavimentazione di granito rosa di Baveno e rifiniture in porfido intorno alla chiesa della Sacra Famiglia, l’introduzione di sette aiuole (con due pioppi cipressini e cinque prunus serrulata), rastrelliere per le biciclette, eliminazione della sosta selvaggia e una casa dell’acqua. Fine lavori prevista tra qualche settimana.

Municipio 5

Vaiano Valle, cambia la viabilità – Voto 7,5

Nello scorso dicembre il Comune aveva deciso di trasformare via Vaiano Valle in strada a senso unico percorribile da nord verso sud (cioè da via dell’Assunta a via Sant’Arialdo) in contrasto con quanto annunciato in precedenza. A seguito delle proteste da parte dei residenti, il Municipio ha avviato un’interlocuzione con l’assessorato centrale. I risultati: cambio del senso di marcia (da sud a nord), limite di velocità a 15 km/h e una corsia ciclabile unidirezionale da nord verso sud.

Municipio 6

Scarti di riso per via Russoli – Voto 9

Nelle scorse ore, nella sala conferenze di viale Romagna, Aler ha presentato il bando per la riqualificazione dei palazzi popolari di via Russoli. I lavori inizieranno, a distanza di anni dalle prime bozze di progetto, tra giugno e agosto di quest’anno e termineranno alla fine del 2023. Al termine diventeranno i primi palazzi popolari della città a essere rivestiti di facciate realizzate con materiale esclusivamente naturale (scarti di riso) e alberi, orti e giardini condivisi sui tetti.

Municipio 7

Sulla futura Massaua – Voto 8

Si è tenuta la commissione consiliare sulla scuola primaria Massaua e sul suo futuro. Breve riassunto: la scorsa estate, dopo un sopralluogo preventivo, il vecchio edificio anni ’60 è stato chiuso per pericolo crolli e gli alunni sono stati spostati altrove. I cantieri per la nuova scuola della vicina via Strozzi ripartiranno a febbraio dopo la terza e ultima bonifica, mentre la Massaua è stata candidata tra i progetti per il Pnrr. Demolizione, bonifica e ricostruzione da quasi dieci milioni.

Municipio 8

Il nuovo piazzale Santorre – Voto 8

Sono (finalmente) iniziati i lavori per la riqualificazione di piazzale Santorre di Santarosa. Il progetto prevede la triplicazione degli spazi pedonali (da 500 a 1.650 metri quadri), nuova illuminazione pubblica, trentatré alberi, tredici panchine e tre sedute. Viabilità quasi inalterata (tranne il senso unico in via Galliari), attraverso via De Rossi si garantirà il collegamento del piazzale con il percorso ciclabile di via Varesina. Lavori previsti per un anno, inaugurazione nella prima metà del 2023.

Municipio 9

Il dopo incendio in Chiasserini – Voto 7

Ricordate l’incendio dell’ottobre 2018 nell’area di via Chiasserini, capannone destinato allo stoccaggio di rifiuti? A distanza di anni, la messa in sicurezza a cura di Città Metropolitana si è conclusa e l’area, non più sotto sequestro, è stata restituita alla proprietà. È presto per capire il futuro dello spazio, ma la stessa Città Metropolitana ha garantito che non verrà più concessa alcuna autorizzazione allo stoccaggio. Nel frattempo, il protocollo siglato ha ridotto in questi anni il numero di incendi.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...