5.3 C
Milano
29. 11. 2022 05:20

FantaMunicipio #6: il momento giusto di salire in cattedra

Sesto appuntamento con la nostra rubrica su municipi cittadini che riparte (anche) dall’istruzione: un presidio, quello degli istituti scolastici, da tutelare in ogni modo

Più letti

Le scuole sono le grandi risorse del nostro territorio, non solo per famiglie e ragazzi ma per tutti i cittadini. Questa settimana saliamo in cattedra e facciamo il punto su alcuni istituti della città. Parliamo, per esempio, della scuola di via Scalabrini (Municipio 6) su cui si sta lavorando per inibirne l’accesso in attesa della demolizione e successiva ricostruzione.

Parliamo delle criticità, in entrata e in uscita, dall’asilo di via Branca (Municipio 7) su cui alcune commissioni stanno ragionando per una possibile soluzione. Al Municipio 5 si sta lavorando su quella tra le vie Gentilino, Tabacchi e Balilla e sul plesso di via Brunacci. Ne approfittiamo per condividere le parole dell’assessora all’Educazione del Municipio 5, Luisa Gerosa, che chiede maggiori poteri ai Municipi in materia di edilizia scolastica. Al momento si occupano esclusivamente di proporre annualmente le priorità di interventi.

Il momento giusto di salire in cattedra

Municipio 1- Chiude il Teatro Nuovo – Voto 5,5

Municipio 1 Dopo quasi un secolo di commedie e tragedie, di rappresentazioni di stampo antifascista e grandi musical, il Nuovo di piazza San Babila chiude i battenti a favore dell’ennesima attività commerciale di stampo gastronomico. Se è vero che sul fronte museale Milano negli ultimi anni ha tanto investito e investirà (l’assessore alla Cultura ha appena ufficializzato il raddoppio del Museo del Novecento), urge comunque ripensare un centro storico sempre più povero culturalmente e sempre più deserto.

Municipio 2- Restyling Loreto da rivedere – Voto 6,5

Municipio 2 Il Municipio 2 ha espresso un parere sul progetto LOC (Loreto Open Community) che rivoluzionerà uno degli angoli più strategici della città con una nuova piazza verde, pedonale e su tre livelli. Quattro le migliorie richieste: che il bus 56 serva anche il tratto più vicino al piazzale, che si possa svoltare a sinistra verso viale Monza per chi arriva da viale Brianza, che si valuti nuovamente il restringimento di viale Monza a una corsia nel tratto previsto e che le ciclabili siano realizzate in sede protetta.

Municipio 3- Bando per le piazze – Voto 7

Municipio 3 Vivere le piazze più critiche dei quartieri e restituirle alla fruizione libera e sicura dei cittadini: con questo obiettivo è stato avviato un bando, con scadenza il 26 ottobre, per la selezione di iniziative da realizzarsi in piazza Gobetti, Aspromonte e Durante tra novembre e dicembre. Spazio dunque alle associazioni, chiamate a farsi promotrici di iniziative culturali, sociali e sportive. In Gobetti, peraltro, nuovo sopralluogo della Commissione Territorio per valutare gli interventi necessari per il futuro.

Municipio 4 – Un passo verso le Olimpiadi – Voto 8

Municipio 4 Rilasciato il certificato di avvenuta bonifica del lotto a Santa Giulia dove sorgerà l’Arena Olimpica, destinata a diventare il principale luogo di concerti ed eventi sportivi di Milano assieme al Forum di Assago. I lavori di costruzione inizieranno tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. In sequenza partiranno anche gli altri lotti (infrastrutture, tra cui la tranvia tra M3 e M4, le edificazioni residenziali, terziario e servizi). Il cronoprogramma, in totale, prevede una durata complessiva di dieci anni.

Municipio 5 – Lo stato dell’istruzione – Voto 8

Municipio 5 L’assessora municipale all’Educazione e Istruzione Gerosa fa il punto sulle scuole del Municipio 5. Sono appena iniziati i lavori di manutenzione straordinaria sul plesso scolastico posto tra le vie Balilla, Gentilino e Tabacchi. L’altra scuola interessata è il plesso di via Brunacci, dove si interverrà sulla primaria per step. Sono state stanziate risorse anche per la ricostruzione della media di via Pescarenico al quartiere Torretta e della scuola dell’infanzia di via Sant’Abbondio alla Chiesa Rossa.

Municipio 6- Sulla scuola di via Scalabrini – Voto 7

Municipio 6 Sono in corso i sopralluoghi con Polizia Locale e i tecnici comunali per la messa in sicurezza della scuola di via Scalabrini dopo le occupazioni abusive delle scorse settimane. Si sta dunque lavorando per inibire l’accesso in attesa che la scuola venga demolita e ricostruita. Un’altra scuola abbandonata, quella tra le case popolari del parco La Spezia, è stata trasformata in un’opera d’arte pubblica effimera: un monumento ricoperto d’oro in attesa della demolizione prevista per la primavera.

 

 

Municipio 7 – Criticità in via Branca – Voto 7,5

Municipio 7 Sopralluogo da parte dei componenti di alcune commissioni in via Branca, zona Rembrandt, a seguito di una mozione presentata e di numerose segnalazioni da parte dei cittadini. In risposta alle criticità presentate, legate principalmente all’entrata e all’uscita dalla scuola d’infanzia omonima, si stanno valutando tre opzioni: la posa di paletti dissuasori tra l’attraversamento di via Rembrandt e l’asilo, l’allargamento del marciapiede o l’attivazione di un ingresso secondario su via Rembrandt.

Municipio 8- Cascina Boldinasco occupata – Voto 6

Municipio 8 L’occupazione di Cascina Boldinasco, zona Garegnano, sta diventando un caso. Segnalazioni parlano di una cinquantina di persone presenti all’interno e alcuni consiglieri comunali e municipali si sono recati in loco. Due anni fa è stato annunciato un progetto di rigenerazione dell’area abbandonata dal 2006, Abitare il Borgo, che prevede appartamenti, una locanda solidale, un pub musicale e letterario, co-working e laboratori. Il tutto, però, è ancora in stallo.

Municipio 9- Nuovo step per la ztl isolana – Voto 8

Municipio 9 Palazzo Marino ha pubblicato l’ordinanza con cui vengono definiti i limiti della futura zona a traffico limitato dell’Isola. Orari: dalle 19.30 alle 6.00, entreranno solo residenti e mezzi di pubblico servizio. In contemporanea è prevista la pedonalizzazione di via Borsieri, tra le più frequentate e apprezzate della città. L’attivazione potrebbe arrivare entro la fine dell’anno, mentre nelle prossime settimane verranno installate le telecamere e la segnaletica. Provvedimento sacrosanto.

In breve

FantaMunicipio #11: proposte per la città, ripensiamole tutti insieme

Sempre più cittadini si ritrovano in strada per discutere delle problematiche di alcune aree e per cavarne fuori idee...