25.2 C
Milano
20. 06. 2021 11:44

Popolo di santi, poeti e… petizioni: i voti del FantaMunicio #28

Ventottesimo appuntamento con il FantaMunicipio, con la città che si mobilita nell’unico modo che può: online

Più letti

Milano città di petizioni. Tra i tanti modi con cui i cittadini, e le stesse istituzioni municipali, possono fare pressione sull’amministrazione comunale ci sono proprio gli appelli online. Questa settimana parliamo di una petizione lanciata ai Municipio 2 (per la riqualificazione di piazzale Martesana), 3 (per il futuro della storica Sala Venezia di via Cadamosto) e 7 (per l’area verde di via Viterbo).

Nell’attesa che vengano più o meno accolte queste istanze, i cittadini si fanno sentire. Non è proprio una petizione, ma comunque un appello, la richiesta di riqualificare una via del Municipio 4. Quale? Scopriamolo assieme.

Municipio 1
Si riparte con il parcheggio
Voto 8

Sono appena ripartiti i lavori per la costruzione del parcheggio interrato di via Borgogna. Fine lavori per luglio 2023, per un progetto risalente ai primi anni del Duemila, ma la sistemazione superficiale sarà pronta prima e prevede una nuova pavimentazione in granito in continuità tra San Babila, largo Toscanini, corso Europa e fino a largo Augusto. Il parcheggio prevede quattro piani interrati con una capienza di 236 posti auto privati, 89 pubblici e 23 moto.

Municipio 2
Una petizione per piazzale Martesana
Voto 6,5

Negli ultimi giorni è stata diffusa una petizione, anche sulla piattaforma Change.org, per chiedere la riqualificazione di piazzale Martesana in zona Gorla: un’area con potenzialità, oggi tra le più desolate della città, e su cui insiste da tempo il mercato cittadino del sabato. La proposta, che verrà anche portata avanti da alcuni consiglieri municipali prevede luci, rifacimento del manto stradale, alberi e telecamere con spostamento del mercato nella vicina via Val Camonica.

Municipio 3
Sala Venezia sempre in bilico
Voto 6

Non si fa che parlare della Sala Venezia di via Cadamosto, il cui futuro è a rischio. Lo storico locale da ballo, a due passi da corso Buenos Aires, è in lotta da un anno con l’Agenzia del Demanio per il rinnovo della concessione e ha ricevuto pochi giorni fa l’avviso di sfratto per giovedì 8 aprile. L’agenzia statale vorrebbe allargarsi e usare quella sede come archivio della Questura (che si trova al civico accanto). C’è una petizione e il sindaco Sala ha promesso il massimo impegno. Basterà?

Municipio 4
Riqualificare via Benaco 
Voto 7,5

Ha pochissimi giorni di vita una pagina Facebook dedicata alla riqualificazione di via Benaco, lunga e larga strada a due passi da piazzale Lodi e da Brenta. Una zona che, in virtù dei cambiamenti in corso e in previsione con lo scalo, è sempre più in voga. Nella descrizione si legge che, in vista delle Olimpiadi 2026, l’obiettivo è di promuoverne una risistemazione: rifacimento dei marciapiedi e piantumazione di alberi. Al momento non è ancora disponibile una bozza di progetto.

Municipio 5
Il futuro dello Scalo
Voto 8

A proposito di scalo, è stato finalmente presentato il progetto vincitore del masterplan preliminare dello Scalo Romana (futura sede del Villaggio Olimpico di Milano-Cortina 2026). Toccherà al progetto Parco Romana presentato da Outcomist: un progetto che ricuce bene la città tra nord e sud con interventi di mitigazione della ferrovia (e una potenziale highline) e ipotizza il riuso di alcuni edifici industriali. Da domani online un questionario e un indirizzo mail dedicato per commenti e suggerimenti.

Municipio 6
Il bando PINQua del governo
Voto 8,5

Il Comune partecipa al bando governativo PINQua che prevede risorse economiche fino a cento milioni di euro per interventi di rigenerazione del tessuto abitativo, sociale e ambientale. La scelta è ricaduta ancora una volta sui quartieri Lorenteggio e Giambellino: i progetti finanziabili sono la demolizione e ricostruzione di via Giaggioli 7/9/11, le sistemazioni superficiali M4, la riqualificazione di via Olona, la corsia riservata Zavattari-Stuparich e la nuova biblioteca Lorenteggio.

Municipio 7
La petizione per via Viterbo
Voto 7

Ha raccolto fino a questo momento seicento adesioni la petizione, lanciata su Change.org, sul futuro di via Viterbo: un’area dove il Municipio ha in mente di assegnare l’area, campetto da calcio ormai abbandonato, a un ente privato per la realizzazione di un centro sportivo. I promotori della petizione sottolineano i vantaggi di mantenere invece un’area verde a beneficio dei bambini dell’asilo nido e della scuola d’infanzia che vi si affacciano e del sistema di collegamento con le altre aree verdi vicine.

Municipio 8
Incontro sulla Viscontini
Voto 8

Giovedì alle 18.00 ci sarà un incontro aperto a genitori e cittadini, previa registrazione inviando una mail a municipio8mi@gmail.com, per un aggiornamento sulla fine dei lavori per la nuova scuola Viscontini di Trenno. All’incontro parteciperanno l’assessore comunale all’Edilizia scolastica Paolo Limonta, il presidente di Municipio Simone Zambelli e l’assessore municipale Giulia Pelucchi. Siamo davvero agli sgoccioli, da maggio i bambini potranno entrare nel nuovo edificio.

Municipio 9
Lavori nell’ex scuola Pavoni
Voto 7

Sono in corso le primissime operazioni per i lavori di bonifica dall’amianto della scuola media Pavoni, via Crespi 40, in zona Montalbino: confinamento dell’edificio, sigillato dall’esterno, poi ci sarà la prova di tenuta con Ats, solo dopo i veri e propri lavori di bonifica. L’intera procedura, concordata con Ats, prevede l’abbattimento e la ricostruzione di un polo che la cittadinanza attende da troppi anni. È ancora presto per parlare di tempistiche, ma nulla verrà alla luce prima del prossimo anno.

In breve

A Varedo nasce il gelato al “risotto alla milanese”

Il risotto giallo alla milanese diventa un gelato. Merito di Marco IirilloA, titolare della Gelateria del Sole di Varedo...