17.3 C
Milano
27. 10. 2021 19:12

Anche le ex scuole pensano al futuro: i voti del Fantamunicipio #4

Quarto appuntamento con il FantaMunicipio è un focus evergreen: cosa ne sarà degli istituti abbandonati?

Più letti

Torniamo ancora a parlare, a distanza di una settimana, delle scuole della nostra città. Il focus di questa settimana, però, è sugli istituti abbandonati e per i quali sono previsti un recupero e una rifunzionalizzazione. È il caso, per esempio, dei Municipi 7 e 8 di Milano.

L’ex asilo di via Martinetti, al termine delle rilevazioni condotte da Arpa, rinascerà come area verde a disposizione degli abitanti di quartiere. Per la scuola Trilussa è stato pensato un centro multi-sportivo, anche se il progetto è ancora in definizione, mentre per l’ex scuola di via Ojetti al Gallaratese Save The Children ha proposto un interessante progetto in ambito educativo.

Municipio 1
Rinasce largo Treves
Voto 8

In questi giorni, dopo l’annuncio avvenuto nel 2019, partono i lavori per la riqualificazione di largo Treves in Brera. È previsto il recupero a spazio pubblico e pedonale dell’area centrale con una grande piastra rialzata, più verde (e la protezione del vecchio bagolaro presente). Il progetto sarà realizzato a scomputo oneri di urbanizzazione legati a un intervento edilizio della vicina via Varese. Intervento molto interessante in una zona che ha molte potenzialità ancora inespresse.

Municipio 2
Il patto per via Pontano
Voto 7,5

Negli scorsi giorni è stato firmato un nuovo patto di collaborazione tra alcune realtà locali e abitanti di zona NoLo e Turro e il Comune. Il patto, rinominato Tunnel Boulevard, riguarda via Pontano e le aree di pertinenza dei tunnel ferroviari che collegano via Padova a viale Monza. Verranno valorizzate le mura di sostegno del viadotto, diventate galleria a cielo aperto di murales, e saranno attivate azioni di cura (raccolta rifiuti), manutenzione ed eventi aperti al pubblico.

Municipio 3
Quarto varco nel rilevato
Voto 6,5

Alcuni cittadini, riuniti nel comitato Lambrate-Rubattino riparte, chiedono con una petizione di risolvere l’annoso problema dei collegamenti viari tra Lambrate e Città Studi (separate dal rilevato ferroviario) attraverso uno studio di fattibilità per l’apertura di un quarto varco automobilistico tra quello di via Bassini e il sottopasso di via San Faustino. La petizione chiede inoltre di sospendere le autorizzazioni per la realizzazione di interventi di nuova edilizia in attesa dell’esito dello studio.

Municipio 4
In bici da Rogoredo a Corvetto
Voto 9

Inquinamento, rumore assordante, difficoltà di movimento pedonale: questa è la situazione per chi abita in via Marochetti, via Avezzana e dintorni. A tal proposito l’assessore Marco Granelli ha annunciato, in attesa del progetto allo studio per abbattere il cavalcavia o riutilizzarlo in versione green, alcuni interventi più praticabili nel breve periodo: un semaforo pedonale a chiamata per attraversare all’altezza di via Avezzana (novembre-dicembre) e la ciclabile a collegare Rogoredo e Corvetto.

Municipio 5
Lavori in corso al Carraro
Voto 7,5

 

Sono in corso i lavori di riqualificazione del centro sportivo Carraro, costruito nel 1987 e di circa 55.000 metri quadri nel complesso. Il progetto prevede il ripristino del manto in erba naturale sul campo da calcio a 11 e l’introduzione di un nuovo manto sintetico sul campo sul lato est, il rifacimento della pista di atletica, l’inserimento di una nuova parete per l’arrampicata e gli edifici che ospiteranno uffici e una palestra. Quasi 2 milioni di euro il costo, i lavori termineranno a gennaio 2022.

Municipio 6
Il piano per via Bussola
Voto 8

Via Bussola è una via a due facce: ci sono i servizi (una scuola), spazi verdi, associazioni e residenti ma mancano i marciapiedi, i tombini e gli attraversamenti pedonali. La via, di proprietà privata irreperibile, è spesso oggetto di abbandono di rifiuti e di parcheggio irregolare. Il programma è a due tempi: ora tombini, una rete anti-allagamenti, interdizione al parcheggio, verde infestante, passaggio protetto per i pedoni. Poi si acquisirà tutta la strada per una riqualificazione strutturale.

Municipio 7
L’ex asilo di via Martinetti
Voto 8

Proseguono i prelievi di Arpa per valutare lo stato dei terreni e la relativa bonifica che deciderà il futuro verde dell’area dell’ex asilo di via Martinetti. A breve sapremo i risultati di questi studi e gli eventuali costi di intervento. Qualora servisse la bonifica, Municipio e un comitato di quartiere hanno già ottenuto di trattenere gli oneri della nuova attività commerciale prevista su viale Aretusa/Rembrandt in loco, così da destinare ai residenti l’agognata area verde oggi inaccessibile.

Municipio 8
Rinascita per due ex scuole
Voto 9

La scuola Trilussa di Quarto Oggiaro lascerà il posto a nuovi spazi riqualificati con un centro multi-sportivo il cui progetto è ancora da ideare e da definire nei dettagli con la partecipazione dei cittadini. L’ex edificio scolastico di via Ojetti al Gallaratese, invece, rinascerà come Punto Luce dedicato alla prevenzione e al contrasto della povertà educativa e sarà guidato da Save The Children. Al colosso il compito della ristrutturazione per trent’anni di concessione.

Municipio 9
Via Chiese si rifà il look
Voto 8

Negli scorsi giorni l’assessore Marco Granelli ha incontrato il Comitato Bicocca per illustrare ai cittadini il progetto di riqualificazione di via Chiese. Il vecchio progetto, ormai datato, è stato stracciato: al suo posto sono previsti una corsia per senso di marcia, una pista ciclabile per lato protetta dalle automobili in sosta, fermate del bus a penisola e attraversamenti pedonali brevi e sicuri. Poi si progetterà il tratto ciclabile del ponte sulla ferrovia e su via Porto Corsini.

In breve

Ddl Zan giunge alla fine, a darne il triste annuncio l’ironia di Taffo

Sulla prematura scomparsa del Ddl Zan dopo lo stop di oggi in Senato, causato dalla "tagliola" che ha ucciso...