15.8 C
Milano
06. 05. 2021 11:27

Una seconda vita per tutti: i voti del Fantamunicipio #25

Ventiseiesimo appuntamento con il FantaMunicipio: focus speciale sul valore del riutilizzo

Più letti

Ogni edificio (o quasi) merita una seconda vita. Una seconda funzione. Questa settimana citiamo a titolo di esempio alcune esperienze in via di realizzazione in città: è il caso dell’ex sottostazione di Milano Centrale al Municipio 2 (diventerà la sede di una radio), dell’ex scuola elementare Maroncelli di Lambrate al Municipio 3 (tornerà ad uso scolastico) e dell’ex scheletro di via Sile 8 al Municipio 4 futura sede di alcuni uffici comunali.

Ma vale anche per l’immobile di via Newton in zona Segesta e per l’iconico Vigorelli all’ex Fiera, in riqualificazione e in attesa proprio di una seconda vita.

Municipio 1
Zecca Vecchia, cosa c’è sotto?
Voto 8,5

In via Zecca Vecchia, nel cuore delle Cinque Vie, sono ancora in corso le indagini archeologiche necessarie prima di poter costruire il nuovo edificio ricettivo previsto sulle ceneri del Garage Sanremo. Edificio (rilevazioni archeologiche permettendo) che cambierà anche volto, e questo è l’aspetto che ci interessa maggiormente, a una piazza San Sepolcro finalmente pedonalizzata e riconsegnata alla piena fruizione della cittadinanza. Un primo passo per un quartiere da valorizzare.

Municipio 2
Stazione Radio, un passo avanti
Voto 8

Un obiettivo – riaprire l’ex sottostazione di Milano Centrale, chiusa da decenni – che sembra più vicino: ad annunciarlo quelli di Stazione Radio, che hanno recentemente ottenuto un finanziamento da parte della Fondazione di Comunità Milano Onlus. Con questi soldi sarà possibile avviare nei prossimi mesi i lavori necessari a riaprire il piano terra e il giardino. Nascerà una radio sperimentale: originalità e innovazione al servizio del recupero urbano della nostra amata Milano.

Municipio 3
Rubattino, ecco le scuole
Voto 8

Buone notizie per Lambrate e Rubattino. La giunta comunale, su proposta dell’assessore Paolo Limonta, ha deliberato i fondi per recuperare l’ex scuola elementare Pietro Maroncelli (edificio semi-abbandonato da anni) in viale Rimembranze di Lambrate a nuovo uso scolastico. Nella vicina area del T9 al Rubattino verranno realizzati anche l’attesa primaria, e probabilmente, nuovi servizi di prossimità per il quartiere. Dopo vent’anni di promesse, si iniziano a vedere i fatti.

Municipio 4
Via Sile 8, manca poco
Voto 8

Via Sile 8, zona Corvetto: è a buon punto la realizzazione del grande edificio per uffici, rimasto per anni in abbandono, destinato ai lavoratori del Comune. Manca l’allestimento degli interni, così come l’area a verde che si collegherà con il vicino edificio municipale di via Oglio. Questa efficace operazione ha concesso al Comune di pubblicare un bando di asta pubblica per quattro altri complessi: largo Treves 1, via Edolo 19, via San Tomaso 3 e via Pirelli 30. Confidiamo in buoni progetti.

Municipio 5
Vaiano Valle in bici nel weekend
Voto 7,5

In attesa della richiesta formale di parere, è stata approvata in giunta una delibera per rendere a senso unico la via Vaiano Valle con la realizzazione di pilomat e di staccionate in legno per garantire più sicurezza e ostacolare lo sversamento di rifiuti. Un’idea che divide tra cittadini a favore del provvedimento e il presidente di Municipio che preferirebbe un intervento a più ampio raggio sulla mobilità di quartiere. Nel frattempo, da aprile a ottobre, la via sarà off limits per le auto nei fine settimana.

Municipio 6
Si mette mano al parco Valery
Voto 7

Fra qualche settimana sarà pronto il progetto di riqualificazione del verde di via Paul Valery al quartiere Barona. Da tempo questo luogo abbandonato, mal frequentato e degradato necessita di nuovi vialetti e di una nuova area giochi attrezzata richiesta anche dai cittadini in una petizione. Grazie ai fondi della manutenzione straordinaria del Municipio 6 si metterà mano a quest’angolo. Il comitato chiede anche la chiusura del parco nelle ore serali: verrà raccolto il suggerimento?

Municipio 7
Il bando per Newton e Paravia
Voto 7,5

Grazie a un bando ministeriale a cui il Comune ha partecipato, la zona di Segesta potrebbe presto avere interessanti novità: l’immobile di via Newton 15 diventerà un hub abitativo con portineria, sale comuni, lavanderia e cucina, un secondo fabbricato adiacente sarà destinato a servizi pubblici e un ampio appartamento comunale di via Paravia verrà frazionato e destinato a persone in difficoltà. Previsti anche il ripensamento del cortile della scuola di via Dolci e la riqualificazione di via Paravia.

Municipio 8
Tanta attesa per il Vigorelli
Voto 8

Prosegue la fase del cantiere CityLife dedicata al Velodromo Vigorelli, splendido edificio anni ’30 tutelato dalla Sovrintendenza. Una fase che durerà all’incirca fino a fine anno e che prevede la sistemazione delle facciate, l’adeguamento antincendio, il rifacimento degli spogliatoi e della palestra, la pista per bici e skate e la sistemazione dell’isolato con aree a verde. Spetta al Comune, però, far vivere questo luogo iconico senza farlo ricadere nell’abbandono e nell’incuria.

Municipio 9
Come sarà il nuovo Murat
Voto 7,5

Proseguono i lavori di riqualificazione del centro sportivo Murat di Milanosport e dell’area adiacente, nel quartiere Maciachini. Il nuovo palazzetto sarà composto da due strutture laterali: una polivalente per basket, tennis e calcetto e l’altra con tre campi da paddle. Nella parte centrale sorgeranno un nuovo edificio con una sala dedicata a diverse attività ricreative/sportive e due campi da paddle, di cui uno coperto e uno scoperto. Un milione e mezzo di euro, settembre 2021 come data di fine lavori.

In breve

Milano, voglia di prima casa: il Recovery spinge i mutui

Non c’è ancora l’effetto “rimbalzo” dopo le dichiarazioni di Mario Draghi relative alle misure a sostegno dei giovani che...