19.1 C
Milano
22. 10. 2021 15:45

Fuori Milano: vota il miglior dehors del Municipio 6

Scegli tra i cinque spazi suggeriti dai lettori e selezionati dalla nostra redazione: hai tempo fino alle 23.59 di sabato 19 settembre. I primi classificati di ogni Municipio competeranno per aggiudicarsi il premio finale: il trofeo FuoriMilano 2020 e un pacchetto di inserzioni pubblicitarie gratuite su Mi-Tomorrow

Più letti

CAFÉ BANLIEUE

Via Inganni, 27

In contrapposizione all’ambiente caldo dell’interno, il dehors esterno si presenta molto fresco, con panche composte da bancali pitturati in mezzo al verde del prato. Consigliato per tutte le ore, frequentato soprattutto dai residenti della zona.


FUORI. UN TEMPORARY BAR

Via Argelati, 40

È il bar affacciato sul parco Baden Powell. Riprendersi gli spazi all’aperto è l’obiettivo per il quale I Distratti e Turné Eventi hanno lanciato questo locale, che offre un centinaio di posti all’aperto su tavoloni da sagra.


JACK THE BREWER

Via Solari, 26

Un pub “all’italiana”. Salumi toscani e formaggi di montagna accompagnano otto diverse spine straniere. Dehors ampio e raffinato, ricavato su un basso soppalco in parquet e coperto da spaziosi tendoni verdi.


SUGAR COCKTAIL THERAPY

Ripa di Porta Ticinese, 29

Un po’ nascosto a due passi da Porta Genova, è il chiosco (allargato) ideato da Ivan Raviele. Qui si bada molto alla semplicità del bere bene. Per i cocktail, basta dare fiducia ai bartender. C’è anche una selezione di birre islandesi.


OFFICINA 37

Via Savona, 93

Via le auto in sosta, arriva la pedana dehors di questo ristorante in zona circonvallazione esterna. Il titolare Giuseppe Sellitti è un veterano della ristorazione a Milano: qui si pranza (c’è una carta delle insalate) e si cena nella sala interna o all’aria aperta.


[yop_poll id=”9″]

In breve

The Martini Room, a Milano la stanza esclusiva in cui si paga “a tempo” e i cockatil sono illimitati

Solo sette posti a sedere e si paga "a tempo": a Milano è nata la prima The Martini Room,...