27.9 C
Milano
25. 06. 2022 15:35

Il Fuorisalone conquista le strade di Milano: le forme dell’abitare sono il tema di questa edizione

Anche il FuoriSalone torna ad essere più popolato che mai, con oltre settanta organizzatori sparsi per la città. Ovest, Nord, Est o Sud?

Più letti

Tornare ad abitare la città. Questo è senza dubbio uno dei temi paralleli di questo Fuorisalone 2021 (fino al 10 settembre), che vede tornare la quasi totalità degli eventi in presenza dopo diciassette mesi di stop, con venue e location (per 75 organizzatori) pronte ad accogliere i visitatori nel rispetto delle norme anti-Covid.

Mascherine e distanziamento sociale non fermeranno appassionati e curiosi di design ed architettura, attenti, mai come quest’anno, ai temi di sostenibilità e wellbeing. La nostra selezione di eventi sarà la vostra bussola di orientamento in città. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, su prenotazione o con posti limitati.

Il Fuorisalone ad Ovest

DISTRETTO 5VIE

L’azione è il tema portante di quello che 5VIE ha da offrire quest’anno ai suoi visitatori. A pochi passi dal centro storico della città una serie di esposizioni – anche performative – ha il compito di celebrare uno dei maestri di design italiano più apprezzati all’estero, AG Fronzoni, nome d’arte di Angiolo Giuseppe Fronzoni, morto a Milano nel 2002. Ampio spazio al design nazionale ed internazionale nel quartier generale di 5VIE in Cesare Correnti e di SIAM in Santa Marta.

THE DUTCH IN MILANO 2021

La curatrice Nicole Uniquole presenta The Dutch in Milano 2021, una nuova forma di dialogo tra Italia e Paesi Bassi con il primo concreto sostegno arrivato da uno stakeholder estero a sostegno della città, Masterly. A Palazzo Turati vengono esposti pezzi di design, arte, moda, fotografia made in Netherlands, oltre ad un palinsesto di lecture dell’artista Daan Roosegaarde.

Palazzo Francesco Turati, via Meravigli 7
masterly.nu

IL VISO DEL MONDO

L’architetto di interni e designer del prodotto Richard Yasmine porta le sue origini libanesi al servizio del prodotto da studiare e contestualizzare. Non potendosi recare fisicamente nello showroom, il designer è collegato virtualmente dal suo studio per tutta la durata della manifestazione: è lui a guidare i visitatori nel progetto Il viso del mondo. Su prenotazione.

SIAM 1898 – Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri, via Santa Marta 18
info@5vie.it

URBAN TRADER’S REVOLUTION

Lungo l’itinerario delle 5VIE la designer Sara Ricciardi presenta l’installazione a cielo aperto Urban Trader’s Revolution, una performance itinerante in cui ricopre la figura del venditore ambulante e disegna la “moneta” di scambio con cui i visitatori potranno acquistare i prodotti dai lavoratori. Non solo attenzione all’immaginario urbano, ma anche nuova interpretazione del saper vivere la strada. Su prenotazione.

Via Cesare Correnti, 14
info@5vie.it

DISTRETTO TRIENNALE

Presentato come l’hub principale del Fuorisalone, Triennale ospita tre nuove mostre a ingresso libero prolungando i suoi orari di apertura fino alle 22.00. A pochi metri di distanza convive anche la collaborazione tra WeAreYou e YouParti, che hanno reso possibile la nascita del progetto D.O.S., rivoluzione del concetto tradizionale di concentrazione di eventi, optando verso il primo distretto diffuso di design mai pensato fino ad ora.

VICO MAGISTRETTI

Gabriele Neri firma la prima mostra monotematica dedicata all’intera opera di Vico Magistretti, architetto e designer milanese venuto a mancare nel 2006. Dai suoi inizi di carriera nel Palazzo dell’Arte fino alle sue più recenti avanguardie che l’hanno visto protagonista nel dialogo tra rosso mattone della vecchia Milano e rosso moderno.

Triennale di Milano, viale Emilio Alemagna 6
info@triennale.org

IL SALONE/LA CITTÀ

Ideato da Triennale insieme al Museo del Design Italiano ad hoc per il Salone, l’esposizione il Salone / la Città ripercorre la storia delle produzioni culturali del Salone riservate alla città ospitante, capaci di rendere il design non più materia per pochi. Da un’idea di Mario Piazza.

Triennale di Milano, viale Emilio Alemagna 6
info@triennale.org

MILAN ICONS

Con il progetto “diffuso” D.O.S, l’unione di diverse location viaggia insieme alla fusione di esposizioni classiche con esperienze in realtà aumentata: presso gli spazi di Milan Icons l’arte figurativa trova pieno spazio anche nel campo del design. Gli altri luoghi scelti per l’itinerario “diffuso” sono nhow Milano, Combo Milano, e Ride.

Milan Icons, via Vincenzo Monti, 2
info@milanicons.com

ALPHA DISTRICT: UN NEONATO A PORTELLO

Di recente costruzione (2020) nell’area ex Alfa Romeo in zona Portello, Alpha District si presenta come un distretto innovativo, al passo con i tempi e proiettato verso il design del futuro: situato a pochi metri da Casa Milan in piazza Gino Valle, il nuovo punto espositivo a cielo aperto ha come compito quello di coinvolgere aziende, progettisti, artisti e designer di tutto il mondo grazie ad una forte interazione con il mondo dell’arte con Le Strade dell’arte e FiberArtAnd.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...