18.3 C
Milano
16. 05. 2022 08:27

Futuro a Milano, il lettore Luigi: «Troppi assembramenti nei miei amati Navigli»

Più letti

Luigi L.
30 anni, informatico
Milanese dal 2000
«Sono nato in puglia, ma da piccolo mi sono trasferito a Milano. Abito in zona Navigli, una realtà che mi piace parecchio. Vorrei andare a vivere da solo, ma i costi delle case e degli affitti in città sono troppo cari e alla fine si è costretti a “rifugiarsi” nell’hinterland. Ho fiducia nella ripresa della normalità, ma nei weekend vedo che in zona si creano assembramenti senza controllo e temo possano riaumentare i contagi».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...