9.2 C
Milano
20. 04. 2021 06:51

Il Natale “dorato” di Leprotto: bavette vongole e zucchine

Più letti

Con il Natale alle porte è cominciata ufficialmente la caccia ai regali e alle ricette più gustose e d’effetto per stupire gli ospiti. Non tutti sanno che lo zafferano, soprannominato il “Re delle spezie”, esalta il gusto di ogni portata sia per i piatti di ogni giorno, sia per le preparazioni più importanti come quelle natalizie a cui dona il suo inconfondibile tocco di raffinatezza. Non solo! La sua polvere è una miniera di sostanze preziose per l’organismo perché contrasta l’invecchiamento, stimola il metabolismo e favorisce le funzioni digestive. Per un utilizzo ottimale in cucina, è preferibile la polvere che si scioglie rapidamente e si dosa con più precisione. A parità di peso ha anche una resa maggiore: in cinque minuti di cottura colora quattro volte di più dei pistilli e dà un sapore due volte maggiore.

Per ricette “dorate” di sicuro effetto Zafferano Leprotto consiglia:

Bavette alle vongole e zucchine (pronte in 30’)

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE

320 g.di bavette
800 g. di vongole
300 g. di zucchine
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato
1 bustina di Zafferano Leprotto
10 cl. di vino bianco secco
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Lavate le vongole, mettetele in una padella senza alcun condimento e lasciatele aprire a fiamma vivace.

Filtrate il liquido di cottura e tenetene da parte un cucchiaio nel quale scioglierete lo Zafferano Leprotto. Staccate i molluschi e teneteli da parte. Scaldate 3 cucchiai di olio e fate appassire lo scalogno tritato e lo spicchio d’aglio intero. Eliminate l’aglio, unite le zucchine tagliate a listarelle e fate insaporire per 5 minuti.

Aggiungete poi lo zafferano e il prezzemolo tritato, unite le vongole e continuate la cottura per altri 5 minuti. Spruzzate il vino e fate evaporare; cuocete le bavette in acqua salata, scolatele e insaporitele nel tegame con le zucchine, le vongole e lo zafferano. Pepate a piacere.

IL CONSIGLIO DELLO CHEF

Aggiungere lo zafferano all’acqua di cottura è un errore perché scolandola il sapore e il colore della spezia andrebbero perduti. Per un gusto e un colore più intensi, unitelo al condimento!

Info e tante altre ricette su zafferano-leprotto.it.

In breve

Milano, torna Cattelan: da luglio una mostra all’Hangar Bicocca

Maurizio Cattelan torna in mostra in Italia con una grande retrospettiva progettata per gli spazi del Pirelli Hangar Bicocca...