12.5 C
Milano
17. 05. 2021 05:52

Or-olio, ecco la nuova guida Extravergini 2021 di Slow Food

Cala la produzione a causa della pandemia, non la qualità

Più letti

Sono 838 aziende segnalate e i 1.328 (tra i 1.500 assaggiati) gli oli di qualità recensiti nella nuova guida Extravergini 2021 di Slow Food. Si tratta di un vero e proprio strumento a disposizione del consumatore per districarsi nel complesso e affascinante mondo dell’olio.

Effetto 2020. Il lavoro per realizzare questa edizione non è stato un processo semplice, perché fortemente condizionato dalla pandemia. Ma grazie all’impegno degli oltre 100 collaboratori presenti in tutta Italia, la guida è ormai pronta per tutti coloro che vogliono capire questo mondo e conoscere caratteristiche, cultivar, territori e mercato di uno dei prodotti simbolo dell’agricoltura e della dieta del Mediterraneo.

Produzioni. Secondo calcoli elaborati da Ismea e Unaprol, la produzione della campagna 2020-21 si assesta sulle 255mila tonnellate, con una riduzione del 30% sullo scorso anno. A trainare verso il basso è la pronunciata riduzione del raccolto nel sud Italia (Puglia e Calabria in testa), a causa dell’annata di scarica e di dannosi eventi atmosferici e fitosanitari, non compensata dai buoni risultati del centro-nord.

Novità. Nonostante le difficoltà generali, la guida registra alcuni trend interessanti. Il numero delle aziende recensite è aumentato, segno dell’interesse del comparto verso la guida e del desiderio dei produttori di confrontarsi in maniera costruttiva con Slow Food e i suoi esperti di olio.

Tra le aziende si registra, in molte regioni, una crescita dei giovani imprenditori, insieme a un incremento di chi opera in regime biologico e di chi ha deciso di bandire dai propri terreni i prodotti di sintesi. Restando tra gli ulivi, emerge l’attenzione del comparto per le varietà autoctone, molti i monovarietali, tutti lavorati con grande accuratezza ed eccellenza.

In alcuni casi frutto di un’opera di recupero varietale coraggiosa, così come la prova di lavorazione in purezza che ne è stata fatta. Quindi un mondo dell’olio tutt’altro che stanco o piegato su logiche industriali.

In breve

Fontana conferma le parole di Bertolaso: «Tutti vaccinati entro luglio»

Dopo il consulente Guido Bertolaso anche il governatore Attilio Fontana ha confermato che entro luglio tutti i lombardi riceveranno...