Alessandro Italiano
Alessandro Italiano

Tutto si può è un’affermazione pretenziosa. Ma questo non spaventa Alessandro Italiano da Mesagne, provincia di Brindisi. Trentotto anni, ex manager d’albergo con un passato in giro per il mondo prima di mettere radici a Milano dove ha lavorato a lungo al Principe di Savoia, Alessandro ha scelto di chiamare Tutto si può la sua nuova scommessa: un bar diurno in cui «nulla è impossibile perché l’unico modo di affrontare la crisi è la qualità. Da noi si può entrare per fare colazione, pranzare, prendere un tè, una cioccolata o un aperitivo come in tutti gli altri, ma – sottolinea l’ideatore del format – è anche possibile ordinare qualsiasi pietanza e portarla a casa nel giro di 24 ore. L’unico limite è la reperibilità di certi prodotti stagionali».

È il concetto del bar sartoriale quello scelto da Italiano che ha registrato il marchio “Tutto si può” in tutta Europa. «Ho passato anni in alberghi dove il valore dell’ospitalità che equivale al sentirsi a casa è il primo fondamento – rivela –. Ho voluto creare un bar dove sia lo stesso». Un esempio? Da Tutto si può non esiste un menù, la carta (scritta su una lavagna) che comprende sempre una zuppa, due primi e due secondi, cambia ogni giorno perché lo chef toscano Luigi Incrocci cucina solo con quello che è disponibile.

I panini, tutti a 6 euro, ognuno può farli imbottire con ciò che desidera senza limiti nel numero di ingredienti. «Ad aiutarci è la collaborazione con alcuni fornitori milanesi tra cui Fratelli Abbascià per frutta e verdura, Salumi Pasini, Bufalapiù e Birrificio Milano che è il nostro unico fornitore di birra che da noi è rigorosamente artigianale», rivela ancora il giovane imprenditore che ha messo su la società con il supporto di altri due soci di capitale.

Tutto si può apre alle 7.00 del mattino per le colazioni – «per onore di cronaca le brioche sono della linea pasticceria Tessieri, ma vengono farcite al momento» – e chiude alle 20.00, «però non facciamo uscire nessuno che sia dentro il locale per abbassare le saracinesche». L’aperitivo parte dalle 17.00, la drink list affidata alla barlady Letizia è in divenire.

Tutto si può

Via Negri 4, Milano

Dalle 7.00 alle 20.00

Info: 02.47.70.35.76

mitomorrow.it