20.6 C
Milano
17. 05. 2022 03:40

C’è vino e vino, l’innovazione e il talento di Best Wine Stars

Domani e domenica, al Palazzo del Ghiaccio, la terza edizione dell'evento di degustazione fondato e organizzato da Prodes Italia

Più letti

Si chiama Best Wine Stars. E non è uno dei tanti appuntamenti dedicati al vino. Si tratta, al contrario, dell’evento di degustazione contraddistinto per la continua ricerca di innovazione e talento, in arrivo per la terza edizione domani e domenica a Milano, al Palazzo del Ghiaccio.

Sabato e domenica al Palazzo del Ghiaccio terza edizione di Best Wine Stars 

 Best Wine StarsTra le novità rispetto alle precedenti kermesse ci sono senz’altro l’introduzione di cantine vitivinicole internazionali, aziende di spirits, maison di champagne di alto livello e collaborazioni con media e wine influencer volte ad avvicinare un pubblico sempre più attento alle novità del settore. Confermate le degustazioni attentamente selezionate di etichette storiche da tutta Italia, masterclass guidate da esperti del settore e prestigiosi riconoscimenti.

L’evento, fondato e organizzato da Prodes Italia, società milanese specializzata nella promozione del settore lusso, anche per quest’anno conferma la collaborazione con l’imprenditrice, sommelier e wine writer Adua Villa. Per massimizzare la visibilità di tutti i protagonisti della kermesse, si è deciso di coinvolgere anche l’influencer e sommelier Giulia Sattin che racconterà le due giornate dell’evento attraverso contenuti in diretta.

E ancora: a seguito dell’evento tutte le aziende partecipanti saranno incluse nel libro Best Wine Stars 2022, edito dalla Fausto Lupetti Editore, distribuito nelle principali librerie italiane ed internazionali e inviato a più di 5.000 realtà commerciali del settore. Per supportare le realtà vitivinicole delle regioni Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna nella loro promozione su Milano, la casa editrice ha stanziato, per quest’anno, un fondo pari a 10.000 euro che andrà a coprire parte della quota di partecipazione delle aziende.

Nel complesso, saranno presenti 250 realtà provenienti dal settore vino e – novità assoluta di questa edizione – del settore spirits. Le aziende produttrici di spirits sono state accuratamente selezionate in base alle loro caratteristiche di innovazione, originalità ed alta qualità dei propri prodotti. Qualche nome? Domenis1898, realtà fondata nel 1898 che ha ricevuto svariati riconoscimenti presso la competizione enologica Women’s Wine & Spirits Awards. Dalla Toscana, invece, parteciperà Distillerie Prete, il cui principale valore è la costante ricerca nella determinazione di assemblaggi, analisi sui prodotti finiti e previsioni organolettiche di ciascun prodotto sulla base di valutazioni chimiche e sensoriali.

Dalla Lombardia sono stati selezionati: Distillerie Peroni Maddalena, Testacoda Gin ed Eugin Distilleria Indipendente. Per quanto riguarda le maison di champagne, sono in arrivo Jean Philippe Trousset, storica famiglia dello champagne fin dal XVII secolo e Rochet Bocart giovane vigneronne con una perfetta padronanza dell’art champenois. E come ogni anno, non potranno mancare le eccellenze food, tutte accuratamente selezionate, che accompagneranno le degustazioni dei vini. Info e biglietti su bestwinestars.com.

In programma masterclass e premiazioni

Dopo il successo di pubblico delle masterclass registrato nelle precedenti edizioni, Best Wine Stars ha deciso di incrementare questi momenti di approfondimento. Il pubblico potrà incontrare sia realtà produttive storiche che nuovi talenti inediti tramite oltre dodici masterclass tenute da esperti d’eccellenza.

Di seguito le aziende che hanno aderito alle masterclass: Alberto Massucco Champagne, Ba&co, Cà du Ferrà Wine & Tasting, Cantina di La-Vis e Valle di Cembra, Cantina Mingazzini, Cantina Moscone, Cantina Numa, Casa Vinicola Fazio, Casalis Douhet, Conte Leopardi Dittajuti, Isula, LETERRE, Marisa Cuomo, Marchioli Wines, Rete del Pinot bianco nel Collio, Sensi, Tenute d’Italia, Tenute Tomasella, Valdo Spumanti e Vinicola Sacro Cuore. Anche per il 2022 saranno assegnati i Best Wine Stars Awards: Best Sparkling Wine, Best White Wine, Best Red Wine, Best Communication Strategy declinato in Best Logo e in Best Label che daranno l’opportunità ai vincitori di essere coinvolti in prestigiosi eventi organizzati da Prodes Italia.

Si aggiunge, per la prima volta, Il Premio Landini; il brand, in veste di Main Sponsor, istituirà per il vincitore un premio da poter utilizzare per l’acquisto di un loro mezzo agricolo. Landini è il glorioso e storico marchio italiano del Gruppo Argo Tractors che progetta e costruisce un’articolata gamma di trattori agricoli efficienti e performanti e che fonda la sua forza sull’integrazione delle risorse e sulla specializzazione.

 

Attivo anche l’e-commerce

Ogni etichetta presente all’evento Best Wine Stars 2022 sarà in vendita sulla piattaforma e-commerce Bestwinestars.com. Sempre sul sito, è possibile inoltre scoprire tutte le aziende che hanno aderito al progetto e che saranno presenti all’evento, nel quale sarà anche possibile acquistare i vari vini degustati, direttamente dai produttori.

 

Best Wine Starts

Palazzo del Ghiaccio

Via Piranesi 14, Milano

Domani e domenica, dalle 12.00 alle 21.00

info@bestwinestars.com
bestwinestars.com
@BestWineStars

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...