26.3 C
Milano
24. 07. 2021 00:30

Zero Sprechi: l’app Too Good to Go spopola a Milano

L’app Too Good To Go registra risultati sempre più incoraggianti: a Milano 875 tonnellate di CO2 risparmiate grazie al recupero di alimenti

Più letti

Negli ultimi due anni i cittadini milanesi hanno risparmiato 875 tonnellate di CO2. Come? Salvando cibo invenduto che, altrimenti, sarebbe stato gettato via attraverso l’app anti-spreco Too Good To Go.

Ogni pasto salvato grazie all’app, infatti, permette di risparmiare 2,5 chilodrammi di CO2. «Siamo orgogliosi di aver raggiunto successi così importanti a Milano, proprio perché per noi questa città rappresenta l’inizio di un grande percorso nato solamente due anni fa e che ci ha già portato molte soddisfazioni», ammette Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go che ha puntato forte su Milano cominciando proprio dalla città meneghina la lotta anti-spreco.

Come funziona. Il funzionamento della app è semplicissimo: si scarica, ci si registra e ci si localizza. A seconda di quest’ultima verrà indicato il numero delle box messe a disposizione dagli esercizi convenzionati che vanno dai bar ai supermercati a un prezzo commisurato ad un terzo del valore iniziale.

A questo punto basta prenotare la box desiderata di cui si scoprirà il contenuto solo a consegna effettuata, pagare sempre tramite app e ritirarla all’orario indicato. A oggi a Milano sono 1.200 gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto e sono più di 350.000 le Magic Box già distribuite.

Tra i locali coinvolti che mettono a disposizione le box con l’invenduto in scadenza ci sono anche le pasticcerie Panarello, Baunilla e Martesana, il gruppo di locali GŪD Milano, miscusi e i punti vendita cittadini di Conad oltreché Decathlon, che mette a disposizione barrette e integratori, e IKEA Italia con i prodotti della gastronomia svedese.

Prossimamente. «Poter contare su alcuni dei nomi più rilevanti presenti città, che si sono uniti con entusiasmo alla nostra lotta contro lo spreco alimentare, ci dimostra quanto i negozianti e i cittadini milanesi abbiano accolto con positività la nostra missione», continua Sapora il cui obiettivo è raggiungere 2000 esercenti affiliati entro la fine del 2021.

Chi volesse accedere alla app, può scaricarla e metterla in funzione. L’unico consiglio è esercitare il buon senso nella cultura delle scadenze e distinguere i prodotti da «Consumare preferibilmento entro…» al «Consumare entro».

In breve

Milano: animali domestici seppelliti insieme ai padroni

È tutto vero, a Milano le ceneri di cani, gatti e animali domestici in generale, potranno essere tumulate nella...