11.1 C
Milano
23. 10. 2021 02:45

Cesano Boscone, festa in cortile per il figlio disabile: sanzionati con 400 euro di multa

Non c'era nè torta nè musica: solo bambini distanziati con la mascherina

Più letti

A Cesano Boscone la festa in cortile per il compleanno di un bambino è stata interrotta dall’arrivo dei vigili che hanno multato i presenti. Il festeggiato è un dodicenne costretto in casa dallo scorso novembre, quando li fu diagnosticata la sindrome di Tourette. I genitori insieme a qualche amichetto ed ad una sua professoressa gli avevano organizzato questa piccola festicciola per condergli un momento di svago dagli ultimi mesi piuttosto probanti.

La vicenda. Alcuni residenti del complesso infastiditi dagli schiamazzi dei bambini hanno allertato i vigili, i quali hanno sanzionato i presenti con multe fino a 400 euro.

«Eravamo presenti io, la madre e la nonna del bambino, mia madre e mia sorella, che vive in quello stesso condominio. Tutte distanziate e con la mascherina – ha raccontato la professoressa – Non era una festa nel senso che davamo a questa parola prima del Covid. Non c’erano la torta, i regali e la musica, per intenderci. Solo un tavolino con una bottiglia di tè freddo e il gel igienizzante accanto. Quando i vigili ci hanno dato la multa sono rimasta basita».

In breve

Alla Triennale c’è “Refocus”, la pandemia raccontata da 40 giovani fotografi

La pandemia raccontata dagli scatti fotografici di 40 giovani fotografi: fino al 21 novembre negli spazi della Triennale di...