7.5 C
Milano
03. 03. 2021 09:58

Nell’hinterland milanese le maxi risse diventano una moda: un nuovo episodio a Melegnano. Il video

Una nuova maxi rissa tra giovanissimi nell'hinterland: il fenomeno assume dimensioni preoccupanti. Il video

Più letti

Arisa, l’ultima donna a vincere il Festival: «Che bello poter fare affidamento su se stessi»

Torna in riviera con una nuova consapevolezza Arisa: Potevi fare di più è il titolo del brano, cucito su...

Il primo Sanremo di Fulminacci: «Parlo dell’amore, ma non del mio»

Intelligenza emotiva, sapore cinematografico, quotidianità e genialità. Fulminacci porta il suo animo profondo e riflessivo per la prima volta...

Il nuovo look musicale di Ghemon: «Il peggio è alle spalle: ora sono io»

In attesa del nuovo album E vissero feriti e contenti in uscita il 19 marzo, Ghemon torna a Sanremo...

Alcuni ragazzi si sono dati appuntamento in tarda serata violando il coprifuoco e poi hanno iniziato a darsele di santa ragione. L’episodio è avvenuto sabato verso le 22 in piazza della vittoria a Melegnano nell’hinterland sud est di Milano.

La rissa. Ad immortalare lo scontro tra i ragazzi, tutti giovanissimi, è stato un residente della zona, il quale ha ripreso tutta la scena dalla propria finestra. Per placare la situazione è servito l’intervento dei carabinieri: alla vista degli agenti c’è stato un fuggi fuggi generale. Nessuno dei giovani è stato così fermato.

Alcuni residenti hanno raccontato di aver visto anche mazze e spranghe. Quello delle maxi risse è un fenomeno sempre più frequente nell’hinterland: pochi giorni fa un episodio simile a Bollate.  Il sindaco di Melegnano, Rodolfo Bertoli, ha commentato così l’accaduto: «Credo che, per questa condizione della pandemia che si sta protraendo, i ragazzi non vanno a scuola, non fanno attività sportiva, sfogandosi poi, quindi, in questo modo».

 

 

In breve

I Millenials sono già indebitati? Tanti prestiti nel 2020

Come è cambiato il rapporto dei millennials con il mondo del credito al consumo nell’anno della pandemia? Per rispondere...