21.3 C
Milano
12. 05. 2021 18:44

Un nuovo tassello per la campagna vaccinale: a Novegro il nuovo hub da quattromila vaccini

Da martedì prossimo il Parco Esposizioni ospiterà la struttura gestita dal Gruppo San Donato

Più letti

Un nuovo centro vaccinale sta per essere inaugurato nell’hinterland. Il 20 aprile il Parco Esposizioni di Novegro (Segrate) ospiterà l’hub gestito dal Gruppo San Donato, in particolare dall’Ospedale San Raffaele, che metterà a disposizione il suo personale sanitario. Il centro fieristico è stato scelto perché è «pronto all’uso, con ampi parcheggi e già rodato agli eventi con grande afflusso di persone», ha spiegato il sindaco di Segrate Paolo Micheli.

L’obiettivo è di raggiungere fino a quattromila dosi giornaliere a maggio, vaccinando tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00. Se il piano sarà rispettato, il 15 luglio sarà somministrata l’ultima dose e il Parco esposizioni potrà tornare nelle mani dei proprietari dell’area. All’apertura le linee vaccinali saranno 10, ma nelle settimane successive dovrebbero arrivare a 30.

Per contribuire alla buona riuscita dell’operazione servono anche diversi volontari, che arriveranno dalla Protezione Civile e dalle associazioni che operano all’interno degli ospedali come Aido e Avo.

Cercasi volontari. Il sindaco ha chiamato a raccolta direttamente anche i comuni cittadini per aiutare l’accoglienza di chi deve vaccinarsi, per la gestione degli accessi e per fornire informazioni: «Cerchiamo volontari che aiutino medici e infermieri nelle diverse attività. Serviranno molte persone».

Il requisito richiesto per far parte della squadra è di essere già stati vaccinati con entrambe le dosi necessarie. Chi fosse interessato può scrivere direttamente all’assessore alla salute Barbara Bianco all’indirizzo br.bianco@comune.segrate.mi.it.

L’inaugurazione del centro allestito presso la fiera di Novegro poterà alla chiusura degli altri punti vaccinali aperti fino ad ora nell’area circostante: dal presidio attivato presso l’Auxologico di Pioltello al punto approntato al CDI di via Folli a Milano, fino allo spazio dedicato all’interno dello stesso Ospedale San Raffaele. Nell’area est resta aperta l’ex Filanda di Cernusco.

Cologno, anche Mediaset in campo

Mediaset ha messo a disposizione le proprie sedi di Roma e di Cologno Monzese ed è stata inserita nell’elenco delle aziende abilitate alla somministrazione di vaccini, secondo le norme stabilite per l’inoculazione alla popolazione.

In particolare, il gruppo televisivo può allestire due centri con un team composto a Roma da due medici e quattro infermieri, che nella sede lombarda aumentano a quattro medici e dodici infermieri.

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...