8.3 C
Milano
24. 01. 2021 18:57

A Rho sullo scuolabus non c’è posto per i disabili

Non ci saranno pullmini per gli studenti in carrozzina a Rho: la situazione

Più letti

Bollettino regionale, il trend resta invariato: Milano, +163 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.375, di cui 74 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Viale Puglie, De Corato: «Mentre ristoratori e commercianti chiudono, qui continua il mercato dell’illegalità»

Il mercatino di viale Puglie a Milano è nuovamente al centro delle polemiche. Non è bastata l'ordinanza firmata dal...

Fontana replica a Sala: «I dati della Lombardia sono pubblici e il sindaco lo sa bene»

Il governatore Fontana replica alle parole di questa mattina del sindaco Sala. Anch'egli affida le sue parole ai propri...

Gli studenti disabili delle scuole superiori di Rho resteranno senza pullmino quest’anno. Sercop, l’azienda speciale per i servizi alle persone ha annunciato che a causa delle criticità sorte con il Covid non sarà erogato il servizio. La comunicazione è arrivata solo lo scorso 9 settembre alle famiglie del comune dell’hinterland milanese.

Malumori. Il mancato servizio di trasporto per gli studenti in carrozzina sarà compensato con un contributo economico. La somma elargita alle famiglie sarà di 30 euro a tratta (andata e ritorno), fino ad un massimo di 60 euro.

«Abbiamo una flotta di 30 pullmini per il trasporto dei disabili, facciamo il trasporto individuale verso le scuole superiori e quello collettivo verso i centri socio-educativi, complessivamente abbiamo 350 utenti – spiega Guido Ciceri, presidente di Sercop – quest’anno le direttive anti-Covid del Ministero dei trasporti non ci permettono di accogliere sui mezzi tutte le persone con disabilità che venivano accompagnate prima della pandemia e quindi abbiamo una capacità di trasporto ridotta. Avevamo anticipato lo scenario alle famiglia a luglio con una prima lettera, quindi erano informati, non è stata una comunicazione fatta all’ultimo minuto».

scuolabus studenti disabili rho

Tuttavia tra le famiglie sta montando il malumore. Per molte di loro a causa degli impegni lavorati sarà difficile e pressoché impossibile poter accompagnare i propri figli a scuola, o trovare un accompagnatore con un mezzo adatto al trasporto delle carrozzine.

«Io e mio marito lavoriamo e non possiamo assentarci o prendere ore di permesso di portare nostro figlio a scuola – spiega una mamma -, il contributo economico ci potrebbe aiutare ma non risolve il problema».

In breve

Sala sull’Rt sbagliato: «Piuttosto che buttarsi in rissa, la Regione faccia vedere i dati»

È arrivato anche il commento del sindaco Sala sullo scontro Regione-Governo che ormai sta infiammando le pagine dei giornali...

Potrebbe interessarti