27.1 C
Milano
17. 09. 2021 18:17

Rsa osservate speciali nell’hinterland: come si alza il livello di attenzione

Riflettori puntati sulle residenze per anziani in tutta l’area metropolitana

Più letti

La gestione delle residenze per anziani è al centro di inchieste a Milano e nell’hinterland, come la Borromeo di Mediglia, la Sacra Famiglia di Cesano Boscone e la Fondazione Castellini di Melegnano. Intanto Città Metropolitana ha distribuito ventimila mascherine destinate alle RSA situate in diversi comuni. Si tratta di mascherine che il Politecnico di Milano aveva ricevuto in dono da un gruppo di ex studenti cinesi.

 

Rsa, la situazione nell’area della Città Metropolitana

Bollate e Cernusco. Nelle Rsa di Bollate sono stati consegnati alcuni tablet per comunicare con i familiari, grazie all’idea del fotografo Jordan Angelo Cossi, in collaborazione con la Pro Loco e con il contributo di commercianti e associazioni.

Qualche settimana fa anche all’Ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio il Comune, grazie al contributo della squadra di calcio dell’oratorio, erano stati consegnati dispositivi per i pazienti. Le immagini delle videochiamate fra i malati e i loro parenti hanno colpito persino il New York Times, che ha parlato dell’iniziativa sulle sue pagine.

Parabiago. L’Ats “non procede a fare i tamponi” velocemente sul personale di una Rsa in crisi di personale per via dei contagi e allora il sindaco di Parabiago, Raffaele Cucchi, ha emesso un’ordinanza per avere dall’azienda sanitaria gli esami entro oggi, mercoledì 15 aprile. E ne ha emessa una seconda che ordina al laboratorio di analisi dell’ospedale di Legnano di processare i tamponi che gli verranno consegnati.

Cormano. Per i cittadini più fragili, che presentano sintomi riconducibili al Covid-19, il Comune di Cormano mette a disposizione un medico volontario a domicilio al martedì e al giovedì dalle 17.30 alle 19.30, grazie alla collaborazione con la Croce Rossa Nord Milanese. Un modo per supportare le forze già in campo come i medici di base e le altre reti di assistenza.

Gorgonzola. Una bambina di 10 anni, reduce da un intervento chirurgico e quindi immunodepressa, ha mandato una lettera ai Carabinieri di Gorgonzola per ringraziarli per il loro impegno in questo momento di emergenza. I militari hanno così deciso di andare a trovare la piccola e la sorellina di 6 anni per donare loro delle uova di Pasqua.

Paullo. Un gruppo di volontari indosserà pettorine della Pro-Loco per supportare la Polizia Locale nella sorveglianza del territorio di Paullo per contrastare assembramenti e ingressi nei parchi. I volontari non potranno intervenire direttamente, ma avranno la funzione di segnalare le violazioni agli agenti.

San Donato. L’amministrazione comunale ha ricordato che per tutte le pratiche non urgenti dei servizi demografici si può accedere al portale online del Comune.

Parco delle Groane. Durante le vacanze pasquali si temeva che al Parco delle Groane la gente non rinunciasse al pic nic, ma il presidente Roberto Della Rovere ha comunicato che dai controlli della Polizia Locale non è stata registrata alcuna presenza.

Cassina De’ Pecchi. E’ terminata venerdì scorso la prima raccolta di richieste per l’assegnazione di buoni spesa e buoni pasto. Il Municipio di Cassina ha comunicato che in una settimana ne sono arrivate 131, numero superiore alle aspettative dell’amministrazione. Ne sono state accolte 88, per un valore di 21.870 euro.

Assago e Buccinasco. Anche per fare la spesa non si può uscire dal proprio comune, ma nel caso un supermercato di un altro paese si trovi più vicino a casa lo spostamento è consentito.

Ci hanno tenuto a precisarlo i sindaci di Assago Lara Carano e di Buccinasco Rino Pruiti, che congiuntamente hanno chiesto alle forze dell’ordine di sanzionare i cittadini solo in caso di gravi violazioni dei decreti e di assembramenti. Il sindaco ha aggiunto di aver inviato alla Prefettura la richiesta di annullamento delle sanzioni già emesse.

Sesto San Giovanni. Il Comune ha messo in guardia i cittadini in merito a falsi volantini che stanno girando con numeri di telefono da chiamare per ricevere aiuto per spesa e farmaci. Intanto la ludoteca Giocheria Laboratori ha lanciato l’idea di raccogliere tutti i disegni dei bambini per creare una grande mostra collettiva.

rsa
rsa

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...